Cina – Security Guard attacca scuola elementare con un coltello: 39 feriti

0
93

Un folle episodio ha colpito la Cina, dove una security guard ha colpito con un coltello studenti e maestre di una scuola elementare, 39 i feriti.

Terribile episodio in Cina, dove una security guard ha fatto irruzione in una scuola elementare impugnando un coltello. L’uomo ha attaccato i presenti, provocando ben 39 feriti tra cui 37 studenti e due adulti.

Secondo i notiziari locali, l’attacco è avvenuto intorno alle 08:30 locali a Cangwu County, provincia che si trova a sud della provincia di Guangxi. Fortunatamente nessuno dei feriti è in fin di vita. La security guard che ha attaccato la scuola si chiama Li Xiaomin, un uomo di 50 anni. Sempre secondo alcune indiscrezioni, i due adulti infortunati sono il dirigente scolastico ed un’altra security.

Eppure quello della scuola di Guangxi non è il primo attacco. Infatti già lo scorso anno si verificò un episodio analogo, in una scuola nello . In quell’occasione un malintenzionato spruzzò spray con un prodotto chimico corrosivo, provocando ben 51 infortuni. Fortunatamente nessuno dei 51 feriti perse la vita.

Episodio ben più grave si verificò lo scorso settembre nelle provincia di Hubei. Infatti in quell’occasione ben 8 studenti furono uccisi dopo un attacco sempre in una scuola elementare.

Così negli ultimi anni sono cresciuti in maniera esponenziale gli attacchi nelle scuole elementari in Cina. Secondo i media locali gli episodi stanno cambiando la società cinese, con un fenomeno che mette ogni giorno a repentaglio la sicurezza di milioni di studenti. Vedremo se nei prossimi giorni il capo di stato cinese, Xi Jinping, prenderà provvedimenti per far sì che il fenomeno diminuisca e che gli studenti siano più protetti nelle scuole.

Commenti