Cina: inflazione sale al livello più alto degli ultimi due anni

0
262
Cina: inflazione sale al livello più alto degli ultimi due anni

Anche in Cina sale l’inflazione che, secondo gli ultimi dati, si attesta al livello più alto degli ultimi due anni. L’impennata dei prezzi si è verificata soprattutto nei prezzi della cane di maiale.

Sale l’inflazione della Cina?

La pandemia e i continui lockdown imposti dal governo stanno avendo delle ripercussioni sull’economia cinese. L’inflazione al consumo cinese è salita al livello più alto degli ultimi due anni. L’Ufficio nazionale di statistica ha riferito che l’indice dei prezzi al consumo è aumentato del 2,7% rispetto a luglio dell’anno precedente. I dati mostrano che l’impennata dei prezzi si è verificata soprattutto nei prezzi della carne di maiale, con un aumento del 20%. I prezzi dei generi alimentari in Cina sono aumentati del 6,3% su base annua, accelerando dal 2,9% di giugno. I dati mostrano anche che l’inflazione non alimentare è aumentata del 1,9% da luglio 2021. Tuttavia è diminuita rispetto ai dati di giugno 2022, quando si attestava al 2,5%. Infine, l’inflazione al consumo core cinese, che esclude i prezzi di cibo ed energia, è cresciuta dello 0,8% su base annua a luglio, in calo rispetto all’aumento dell’1% di giugno.

Nei primi sette mesi dell’anno, l’IPC cinese è aumentato dell’1,8% ed è rimasto ben al di sotto del target cap di Pechino per l’indice intorno al 3% per il 2022. L’indice dei prezzi alla produzione cinese, un indicatore dei prezzi franco fabbrica, è aumentato del 4,2% su base annua a luglio, in calo rispetto all’aumento del 6,1% di giugno e inferiore alla crescita del 4,5% prevista dagli economisti.


Leggi anche: Cina: stop import beni alimentari da società di Taiwan