Cibo per la mente in aiuto al nostro cervello

Gli alimenti che mangiamo sono molto importanti per la nostra salute. Poiché il cervello è parte integrante della nostra salute generale, bisogna impegnarsi a cercare un cibo per la mente.

0
173
cibo per la mente

Esistono diversi modi in cui la dieta può avere un impatto benefico sulla salute generale, procurandoci un cibo per la mente.

 Negli ultimi anni, c’è stata un’area emergente della medicina per questo. Si è concentrata su come i cambiamenti nella dieta possano apportare benefici specifici alla salute mentale.

L’argomento è cresciuto nella pratica e nell’interesse. Un ampio gruppo di esperti ha condotto vari studi. Lo psichiatra nutrizionista Georgia Ede, ha dato delle indicazioni e suggerimenti. La psicologia nutrizionale per sostenere la memoria. Ma anche limitare l’emicrania e migliorare l’umore.

La dottoressa ha delineato tre pilastri di base della psichiatria nutrizionale. In che modo ottenere un cibo per la mente. Procurandoci i giusti nutrienti per il cervello. Una dieta che può avere un impatto notevole.

Assicurarsi che il cervello riceva il fabbisogno per funzionare correttamente

“Devi assicurarti che il cervello abbia tutti gli elementi costitutivi. Ma anche le sostanze chimiche di cui ha bisogno per funzionare correttamente.” Afferma Ede. Bisogna assicurasi che “la tua dieta contenga gli alimenti che forniscono questi nutrienti al cervello. Senza troppe difficoltà”.

I nutrienti vengono introdotti nella dieta attraverso il cibo. Ma ciò non significa che stiano raggiungendo i sistemi che ne hanno bisogno (incluso il cervello). Un cibo per la mente, spiega Ede, “deve contenere i nutrienti che devono essere disponibili”. Questo è anche noto come biodisponibilità. Capacità del corpo di assorbire i nutrienti da un alimento.

Bisognerebbe, per esempio, abbinare cibi ricchi di vitamine liposolubili (A, D, K) e grassi (avocado, olio d’oliva).

Sostituire gli alimenti potenzialmente dannosi con un cibo per la mente

Il secondo passo è quello di togliere gli alimenti dalla dieta che potrebbero potenzialmente danneggiare il cervello. “Alimenti come succo di frutta, zucchero. Inoltre farina e prodotti a base di cereali raffinati e oli vegetali .”

Secondo Ede, ci sono alcuni passaggi per migliorare la dieta per la salute mentale. Come per esempio eliminare gli alimenti trasformati. Bisognerebbe mangiare più proteine ​​animali.

Ma praticamente qualsiasi dieta a base di alimenti integrali costituisce un cibo per la mente.

Lavorare per ottimizzare il metabolismo.

Ede afferma che: “il metabolismo dei carboidrati si potrebbe danneggiare provocando l’insulino-resistenza o il prediabete. In questo modo il cervello non sarà più in grado di accedere all’energia di cui ha bisogno per funzionare correttamente”. E questi sono più comuni di quanto si possa immaginare. In effetti, oltre il 50% degli americani, per esempio, ora ha insulino-resistenza, sottolinea.

Detto questo, sostenere il metabolismo è possibile se ci si concentra sui cibi giusti. Trovare una dieta che possa supportare la salute mentale e aiutare a bilanciare lo zucchero nel sangue può essere un’ottima opzione.

I cibi che mangiamo hanno una grande influenza sulla nostra salute. Poiché il nostro cervello è parte integrante della nostra salute generale.

Ottimizzare la dieta per sostenere la nostra salute mentale è importante.

Commenti