Ciambella all’olio d’oliva e agrumi, ecco i sapori del Mediterraneo

0
157
ricetta della ciambella olio d'oliva e agrumi

Alla ricerca di nuove ricette per la colazione (e non solo)

Non è ancora finita l’eco di panettoni, pandori e altri dolciumi natalizi che già si ha voglia di sperimentare nuovi sapori e nuove ricette. Questo perchè l’arte culinaria è prima di tutto curiosità, desiderio di sfidare abbinamenti arditi. Cucinare significa imparare dai propri errori, saper usare i prodotti della propria terra, saper valorizzare le materie prime, condividere con chi si ama, praticando una vera e propria arte. Esplorare novità e nuovi trend gastronomici è una delle attività preferite da parte di chi vuole portare in tavola pietanze sempre diverse e gustose, a cominciare dal mattino.

La nostra alimentazione – seguendo i capisaldi della corretta nutrizione – parte proprio da una colazione sana ed equilibrata. Eppure stando ad alcune ricerche, non tutti gli italiani ascoltano le raccomandazioni degli esperti: il 66% dedica meno di dieci minuti alla colazione e il 15% beve soltanto un caffè.

L’importanza della dieta mediterranea sin dalla colazione

Spesso dimentichiamo quanto sia importante la prima colazione, non soltanto come fatto nutrizionale ma anche come gratificazione per cominciare bene la giornata.  Cosa c’è di meglio che iniziare la giornata con una ciambella profumata e fragrante? La prima colazione alla mediterranea si basa su bevande come latte fresco, tè, succo di frutta e carboidrati sotto forma di fette biscottate, cereali, biscotti. Completando con apporto di fibre (frutta fresca e di stagione), la colazione mediterranea è equilibrata e gustosa, non facendo mancare nessun nutriente.

 



Ciambella all’olio extravergine di oliva e agrumi

Alla base della nostra ciambella vi sono ingredienti semplici e freschi, genuini come il succo di agrumi e l’olio extravergine di oliva. La dieta mediterranea è ricca di frutta, in particolare di arance. L’origine delle arance è antica e leggendaria: secondo la mitologia greca Giunone, andata in sposa a Giove, portò come dote alcuni alberelli di frutta, per l’appunto arance, simbolo di amore e prosperità. Giove preoccupato che questo dono prezioso potesse essere rubato, mise gli alberelli in un giardino custodito dalle ninfe Esperidi. Da qui Esperidi è il nome greco con il quale sono di norma indicati i frutti degli agrumi del genere Citrus.

In Sicilia furono gli Arabi tra il IX e XI secolo d.C. a portare  le arance amare, mentre la diffusione dell’arancio dolce soprattutto in Calabria e Sicilia, cominciò nel XVI secolo grazie ai Portoghesi.

ciambella

L’olio extravergine di oliva è l’alimento tipico per eccellenza nel Mediterraneo, alla base di ogni condimento e di ogni pietanza della tradizione. Per le sue peculiarità nutrizionali, l’olio extravergine di oliva è considerato uno degli alimenti indispensabili sin dallo svezzamento.

Ingredienti e procedimento

Ingredienti: due uova, 160 grammi di zucchero semolato, due cucchiaini abbondanti di scorza d’arancia grattugiata, 2 cucchiaini di scorza di limone grattugiata, 130 gr. di olio d’oliva, 185 grammi di farina autolievitante, 60 ml. di latte, 60 ml. di succo d’arancia, zucchero a velo per decorare.

ciambella

Procedimento: lavorare le uova con lo zucchero e poi con l’olio fino a ottenere un composto spumoso, al quale aggiungere il latte e il succo d’arancia. Aggiungere a poco alla volta la farina e le bucce grattugiate. Infine versare il composto in uno stampo a ciambella per 40 minuti circa a 180°. Cospargere di zucchero a velo a piacere.

ciambella

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here