Christopher Tolkien, continuando a camminare nella Terra di Mezzo

0
629

Christopher John Reuel Tolkien nasce a Leeds il giorno 21 novembre 1924, figlio del noto J.R.R Tolkien, scrittore della saga de “Il Signore degli Anelli“, ma è famoso soprattutto per essere l’editore di molte delle opere postume del padre e per aver disegnato le mappe originali per l’opera “Il Signore degli Anelli”, firmandosi C. J. R. T..

Da bambino ascolta le storie del padre su Bilbo Baggins, poi da adolescente e da ragazzo, offre molte idee per “Il Signore degli Anelli”, durante i quindici anni della sua gestazione. 

Ha avuto l’onere e l’onore di interpretare le mappe del padre, a volte auto-contraddittorie, della Terra di Mezzo, per creare le versioni usate nei libri; alla fine degli anni ’70 le ridisegna per chiarire le iscrizioni e correggere alcuni errori e alcune omissioni.

Dopo la morte del padre ha proseguito il suo lavoro, riordinando gli appunti del Professore e editando diverse sue opere postume come Il Silmarillion, the History of Middle Hearth e I figli di Hurin

Durante la Seconda Guerra Mondiale serve come pilota nella Royal Air Force.

Più avanti, Cristopher Tolkien segue le orme del padre e diventa insegnante di Lingua Inglese al New College di Oxford, ruolo che ricopre dal 1964 al 1975.

In occasione della trasposizione cinematografica della trilogia de “Il Signore degli Anelli” (girato dal regista Peter Jackson), si oppone, sostenendo che l’opera non è adatte ad un’interpretazione cinematografica.

Christopher Tolkien vive in Francia con la sua seconda moglie, Baillie Tolkien, editrice delle “Lettere di Babbo Natale” di J.R.R Tolkien , pubblicate postume. 

La coppia ha due figli, Adam e Rachel. 

Il primo figlio dal suo primo matrimonio, Simon Tolkien, è avvocato e anch’egli romanziere.

Commenti