Choc a Roma: 41enne ucciso sulle scale della metro a San Giovanni

0
226
Choc a Roma

Choc a Roma: 41enne ucciso sulle scale della metro a San Giovanni, caccia al killer. Sul caso indagano gli agenti della Squadra Mobile di Roma

Choc a Roma, uomo sgozzato sulle scale della metro . L’omicidio è avvenuto ieri sera alle 22.11 a piazzale Appio, in zona San Giovanni. Per la vittima non c’è stato nulla da fare, all’arrivo della polizia era già deceduta. Si tratta di un 41enne di nazionalità irachena. Sulle indagini vige al momento il riserbo.

Omicidio ieri sera a Roma. Un uomo è stato aggredito da una persona armata di coltello verso le 22.11 di ieri sera a piazzale Appio, zona San Giovanni. Diversi i colpi inflitti alla vittima, deceduta praticamente subito dopo l’attacco: all’arrivo della polizia sul posto, era già deceduta.

Non è ancora nota l’identità della persona uccisa, ma dalle prime informazioni si tratterebbe di un cittadino iracheno del 1980. Secondo alcuni testimoni, sarebbe morto dissanguato in pochissimo tempo prima dell’arrivo dei soccorsi. Sulle indagini, condotte dagli agenti della Squadra Mobile, vige il riserbo assoluto. Dalle prime informazioni sembra che il 41enne sia stato ucciso con un fendente alla gola e che il coltello sia stato ritrovato sul luogo dell’omicidio.

Arrestato il “Conte Nero”: era in giro per le strade di Roma con una…

Paura a Roma: minaccia con coltello Polizia spara per fermarlo

Doveva essere una passeggiata romantica: in realtà stava scappando

Omicidio a San Giovanni, indagini in corso

Sono ancora poche, al momento, le informazioni sul brutale omicidio avvenuto questa notte a San Giovanni. Sembra che la vittima si trovasse davanti a un negozio di telefonia quando è stata intercettata dal suo assassino, che armato di coltello lo ha colpito alla gola. Molti i fattori al vaglio delle indagini, che stanno cercando di ricostruire cos’è accaduto e il movente dell’omicidio.

Da capire se i due si conoscessero o se la vittima non aveva la minima idea di chi fosse il suo aggressore. Sul posto anche la Scientifica, che ha analizzato tutta la zona, compresa la stazione metro di San Giovanni. Il killer sarebbe fuggito a piedi, non è escluso che abbia usato proprio una delle vicine stazioni – San Giovanni o Re di Roma – per far perdere velocemente le sue tracce. Gli inquirenti stanno cercando di identificare l’assassino visionando anche i filmati registrati dalle telecamere di videosorveglianza della zona