Chiara Pasqualetti Johnson: donne modello in Together

La giornalista presenterà il libro all'evento editoriale BookCity

0
325
Chiara Pasqualetti Johnson
Chiara Pasqualetti Johnson a Bookcity col libro "Together"

Chi sono le muse contemporanee? Attiviste, campionesse dello sport, cantanti, attrici, imprenditrici visionarie che ispirano traguardi e anticipano il progresso. Together, il libro di Chiara Pasqualetti Johnson, ne riunisce 50, volti e voci di una rivoluzione destinata a cambiare per sempre gli stereotipi. Col loro esempio hanno dimostrato che non esistono sogni irrealizzabili. Ma una volta arrivate alla meta, le donne straordinarie hanno fatto ancora di più. “Se quello che faccio serve solo a me, non basta. Deve servire a tutte. Anzi, a tutti”, si sono dette. Così hanno trasformato esperienze e successi in un potente volano, condividendo risorse, gesti, azioni e parole. Domenica 20 novembre alle 12 a Milano Luiss Hub for makers and students, nell’ambito di BookCity sarà presentato il volume.


Eve Ensler A Bookcity con V, la sua nuova vita


Cosa ispirano le donne raccontate da Chiara Pasqualetti Johnson?

In un dialogo con Emanuele Farneti, Direttore di La Repubblica, l’autrice parlerà del ruolo determinante delle 50 protagoniste del libro. Donne carismatiche capaci di innescare un profondo cambiamento culturale che coinvolge. Perché raggiungere la parità di genere, oggi, non significa più lottare “contro” gli uomini, ma allearsi per un futuro più giusto. Insieme, together.

Chiara Pasqualetti Johnson

Giornalista milanese, laureata in Storia dell’arte, scrive di viaggi, arte e lifestyle per le principali riviste italiane. Con la casa editrice White Star ha pubblicato nel 2018 Ritratti di grandi donne del nostro tempo, un volume illustrato dedicato alle figure
femminili più influenti del Novecento, tradotto in dodici lingue. Nel 2020 è uscito Coco Chanel. La rivoluzione dello stile, un successo pubblicato in dieci edizioni internazionali. Nel 2021 è inserita da Forbes Italia tra le 100 Wonder Women dell’anno, donne di successo accomunate da leadership e creatività vincenti.

Alessandro Ventrella e Emanuele Farneti

Dopo gli studi in graphic design all’Accademia di Belle Arti di Macerata e al CFP Bauer di Milano, si è specializzato Illustratore. Lavora per le principali case editrici italiane, firmando copertine e immagini pubblicate su riviste e libri. Emanuele Farneti, noto giornalista italiano. Direttore del settimanale di La Repubblica e del verticale Moda e Beauty del gruppo Gedi, si è occupato in passato diversi periodici, AD, GQ e Vogue Italia.

Together di Chiara Pasqualetti Johnson

Ritratti al femminile, energia in movimento sono 50 ritratti di donne straordinarie, volti e voci di una rivoluzione destinata a cambiare per sempre gli stereotipi. Con spirito diverso, raccontano tutte un’unica storia, di una generazione che guida il cambiamento, facendoci immaginare il mondo che verrà. Il libro ha le illustrazioni di Alessandro Ventrella e è edito da White Star. Anticonformiste, creative, pioniere, indomite, eccentriche, sfrontate e coraggiose. Sono attiviste, campionesse dello sport, cantanti, attrici, imprenditrici visionarie le protagoniste di TOGETHER. L’autrice scrive nella prefazione: “Ne abbiamo scelte cinquanta, ma avrebbero potuto essere cento, mille. Con il loro esempio, dimostrano come sia possibile uscire
dall’ordinario per fare della propria vita una parabola meravigliosa. Coltivando il loro talento, hanno scelto di diventare rockstar, soccorrere vite umane, fondare startup. O addirittura salvare il pianeta. Ma una volta arrivate alla meta, hanno fatto ancora di più”.

Donne volitive e determinate

Queste donne meravigliose, infatti, non si sono limitate a raggiungere i propri obiettivi ma hanno voluto, ognuna a suo modo, coinvolgere altre persone. Si sono fatte portavoce di bisogni e di diritti, agendo per abolire le discriminazioni e insegnando alle donne a sognare in grande. Così hanno trasformato esperienze e successi in un potente volano,
condividendo risorse, gesti, azioni e parole. Ricercatrice appassionata e dalla visione profonda, col volume Chiara Pasqualetti Johnson prosegue idealmente la sua ricerca sulla storia al femminile dopo il successo dei suoi precedenti libri. Il volume mette a fuoco una nuova generazione, la nostra. Tra le protagoniste di Together ci sono cantanti come Beyoncé e Billie Eilish, che hanno fatto della loro fisicità una bandiera, perché avere un aspetto diverso e capire che è un potere da esplorare, fa parte della rivoluzione. Quindi imprenditrici di successo, Chiara Ferragni, che vede nella determinazione e
nell’autostima il segreto del suo successo. Tra le pagine compaiono First lady influenti, Michelle Obama, sportive, Bebe Vio e Megan Rapinoe, campionesse dentro e fuori dal campo. Ma anche Christine Lagarde che sta ridefinendo il ruolo più potente della finanza globale, Misty Copeland, il cigno nero della danza. Poi creative attiviste come Tatyana Fazlalizadeh che copre i muri di manifesti contro le molestie o Shamsia Hassani, la street artist che ha dipinto la forza gentile delle donne sui muri di Kabul.

Chiara Pasqualetti Johnson, un libro che racconta la vita di donne straordinarie

La scrittura attenta e scorrevole dell’autrice è accompagnata dalle illustrazioni di Alessandro Ventrella, interpretazioni accattivanti e poetiche. I disegni rivelano l’essenza di storie di Abisoye Ajayi-Akinfolarin che insegna coding alle ragazze degli slums nigeriani, o di Fatoumata Kébé che svela i segreti del cosmo agli studenti delle banlieue parigine. Altrettanto potenti sono le vite delle coraggiose attiviste che hanno visto la propria esistenza sconvolta dalla violenza della guerra e del clima impazzito. Quindi Amani Ballour e Xiye Bastida che lottano per i diritti dei ragazzi di tutto il mondo.
Con fili invisibili, talvolta le esperienze di donne straordinarie si intrecciano una nell’altra, facendo emergere legami e affinità che collegano tra loro alcune storie. Come l’impegno umanitario che ha fatto incontrare Nadia Murad e il suo Avvocato Amal Ramzi Alamuddin, il legame speciale rappresentato da un anello d’oro donato da Oprah Winfrey a Amanda Gorman. L’ammirazione reciproca tra Malala e Emma Watson.

Chiara Pasqualetti Johnson e la lotta alle discriminazione di genere

Sono storie da raccontare pure le T-shirt fatte sfilare da Maria Grazia Chiuri sulle passerelle di Dior con la scritta We should all be feminists. Si tratta di una citazione tratta dal libro della scrittrice nigeriana Chimamanda Ngozi Adichie. Coi ritratti di Annie Leibovitz ha puntato il suo obiettivo su molte di loro, esaltando la speciale bellezza di ogni corpo, di ogni volto.
“Le donne hanno consegnato a milioni di altre le chiavi del potere, spalancando porte rimaste sbarrate troppo a lungo e dimostrando che non esistono sogni irrealizzabili”. scrive Chiara Pasqualetti Johnson. “Spero che a leggere le vicende non saranno solo le donne, ma anche gli uomini, perché la lotta agli stereotipi deve partire da una trasformazione culturale. Occorre smettere di insegnare ai bambini che il mondo è rosa o azzurro. O che esista ancora “roba da maschi”. Quante ragazzine se lo sentono dire se vogliono dedicarsi alle materie scientifiche? Sarà un grande giorno quando non conterà più se è una donna o un uomo a ottenere il successo, il potere o, semplicemente, la libertà di scegliere chi essere”.

Immagine da cartella stampa.