Chi sarà la vice di Joe Biden?

0
343
Former Vice President Joe Biden, participates in a Democratic presidential primary debate at CNN Studios in Washington, Sunday, March 15, 2020. (AP Photo/Evan Vucci)

Già dalle primarie democratiche, il candidato alle presidenziali Joe Biden aveva annunciato che il suo vicepresidente sarebbe stato una donna. E ora, a seguito delle proteste del Black Lives Matter, potrebbe essere anche afroamericana.

La scelta del vicepresidente è un atto importante per un candidato: questa scelta non deve rivelarsi un danno per il candidato stesso e non deve permettere di dare argomentazioni compromettenti agli avversari.

La scelta di Joe Biden verso un candidato donna potrebbe risultare un’opportunità, in parte per assicurarsi un vantaggio sull’elettorato femminile e in parte per isolare le accuse di contatti fisici indesiderati con delle donne.

L’annuncio della scelta della candidata definitiva verrà espresso ad agosto; scopriamo intanto chi le possibili candidate.

Kamala Harris

Kamala Harris

Kamala Harris, 55 anni, è senatrice della California. E’ la candidata con più probabilità di avere successo. Nata da madre indiana e padre giamaicano, è stata procuratore generale della California e procuratore distrettuale di San Francisco. Ha un buon rapporto con Biden nonostante lo abbia inizialmente criticato durante le primarie.


Lo sfidante di Trump – la storia di Joe Biden


Gretchen Whitmer

Gretchen Whitmer

Gretchen Whitmer, 48 anni, è governatrice del Michigan. La sua fama è aumentata grazie alla sua ottima gestione del coronavirus nel suo stato, che ha suscitato ira tra i repubblicani, tanto che Donald Trump l’ha definita in modo dispregiativo “la donna del Michigan”. La presenza di Whitmer tra le possibili scelte di Biden è importante in quanto il Michigan è uno stato chiave per la conquista della Casa Bianca.

Elizabeth Warren

Elizabeth Warren

Elizabeth Warren, 70 anni, è senatrice del Massachusetts. E’ considerata una radicale ma non di corrente particolarmente estremista. Potrebbe rivelarsi un punto di partenza per Biden per attirare gli elettori, in gran parte giovani, che alle primarie avevano votato per il “socialista” Sanders.

Stacey Abrams

Stacey Abrams

Stacey Abrams, 46 anni, è stata candidata al Senato della Georgia ed è un ex membro della Camera dei Rappresentanti in Georgia. Non vanta di molta esperienza, tuttavia potrebbe essere un’ottima candidata per saldare il debito di Biden con l’elettorato afroamericano.

Keisha Lance Bottoms

Keisha Lance Bottoms

Keisha Lance Bottoms, 50 anni, è sindaco di Atlanta, Georgia. Sindaco democratico in uno stato a maggioranza repubblicana, potrebbe essere una buona scelta: ha gestito con decisione le proteste anti-razziali e potrebbe collaborare per la riforma della polizia.

Val Demings

Val Demings

Val Demings, 63 anni, è deputata della Florida. E’ stata la prima donna ad essere capo della polizia di Orlando. Ha avuto un ruolo importante in parlamento nell’impeachment del presidente Trump.

Tammy Baldwin

Tammy Baldwin

Tammy Baldwin, 58 anni, è senatrice del Wisconsin, uno degli stati più difficili da conquistare per il partito democratico. La sua scelta come vicepresidente risulterebbe molto importante in quanto sarebbe la prima donna dichiarata apertamente gay a ricoprire una carica rilevante alla Casa Bianca.

Tammy Duckworth

Tammy Duckworth

Tammy Duckworth, 52 anni, è senatrice dell’Illinois, prima donna di origini thailandesi ad essere stata eletta al Congresso. Ex pilota dell’esercito durante la guerra in Iraq, a seguito di un incidente di guerra ha subito l’amputazione di entrambe le gambe.

Queste potrebbero essere le più probabili candidate… ad agosto vedremo chi verrà scelta come vicepresidente per la possibile amministrazione Biden.

Commenti