Che fine ha fatto il reddito di cittadinanza?

0
870
Che fine ha fatto il reddito di cittadinanza?
Che fine ha fatto il reddito di cittadinanza?

Che fine ha fatto il reddito di cittadinanza? Perché il pagamento del reddito di cittadinanza di ottobre è in ritardo? I social impazziscono. La cosa assurda è non avere notizie certe. Alcuni CAF dicono che è un problema di Poste Italiane, altri che è colpa di INPS. Ma dove è la verità? Sono forse finiti i soldi?

Che fine ha fatto il reddito di cittadinanza?

Sono in molti a lamentare il mancato pagamento del sussidio. Martedì 27 ottobre 2020 era la data prevista per il pagamento del reddito di cittadinanza, e da un po’ di tempo anche di molte pensioni. Nulla, il vuoto assoluto, sia Poste che INPS non rilasciano dichiarazioni. Si farneticava di una difficoltà di ricalcolo sui tagli previsti, ma addirittura bloccare tutto è una follia. Ma perché il pagamento del reddito di cittadinanza di ottobre è in ritardo? Per il momento, l’INPS non ha rilasciato alcuna dichiarazione a riguardo. Mentre a settembre, aveva informato i beneficiari sui ritardi e gli errori.

La follia è la non comunicazione


Non si può lasciare i beneficiari di tali sussidi, ormai considerati di sopravvivenza, senza conoscere il loro destino. Non importa quali siano i problemi, non importa di chi sia la colpa. I cittadini non sono interessati a mettere in croce nessuno, vogliono sapere su cosa poter contare. Non è colpa del governo, non è colpa dell’INPS, non è colpa di Poste: però i soldi non arrivano. Quello che insospettisce è la mancanza di dichiarazioni e il silenzio dei media, che normalmente, sono stati sempre pronti con il coltello tra i denti. L’opposizione sempre pronta a sputare contro il reddito di cittadinanza ora fa tacere le sue testate.