Champions League, Gruppo E: il Liverpool pareggia ancora, per il Siviglia tutto facile contro il Maribor

0
254

Il Siviglia dopo aver pareggiato ad Anfield con il Liverpool, questa sera è balzata in testa al girone riuscendo a battere in casa il Maribor per tre reti a zero. Merito anche di uno straordinario Ben Yedder, autore di una tripletta e uomo copertina indiscusso del match. Con il suo gioco e le sue accelerazioni è stato possibile battere un avversario fisico come il Maribor.

L’altra partita della serata è quella tra Spartak Mosca e Liverpool. In questo campo forse è arrivato il risultato più inaspettato della serata. Infatti per il Liverpool è il secondo pareggio consecutivo nella competizione europea.

SIVIGLIA-MARIBOR 3-0

Tutto molto facile per gli spagnoli che in gruppo, da questa partita, hanno ritrovato anche Nolito dopo l’infortunio alla coscia. Possiamo dire che la partita si conclude già a fine primo tempo dove la squadra di Berizzo si porta sul 2-0.

Nei tre gol della serata c’è sempre lo zampino di Ben Yedder che a fine match si porterà a casa il pallone della tripletta personale.
Nel primo gol (27°) la scena però se la prende Correa che scherza con la difesa avversaria e salta un po’ di marcature, al terzo uomo evitato lascia la palla al franco-tunisino che non deve far altro che accompagnare la palla in rete.
Il raddoppio arriva al 38°, l’assist è fornito in questa occasione da Vazquez che è bravissimo a notare il movimento del compagno e ancora più bravo è Ben Yedder a trafiggere il portiere avversario con un potente tiro ad incrociare da posizione defilata.
Ad arrotondare di più il risultato e a rendere ancora più amara la sconfitta per il Maribor all’83° arriva il 3-0 che chiude i conti. Dal dischetto va di nuovo il franco-tunisino che certifica la serata perfetta degli andalusi. 

SPARTAK MOSCA-LIVERPOOL 1-1

Altro pareggio per entrambe le squadre. Ma se da un lato i russi possono in un modo o nell’altro gioire del risultato ottenuto, gli inglesi non possono fare in egual modo. Rinviato ancora il Liverpool di Klopp che in questo periodo sta veramente facendo fatica ad ingranare la marcia, sia in campionato che in Europa.

Per la prima volta il tecnico tedesco mette in campo insieme Coutinho, Firmino, Mané e Salah; ma il vantaggio è per la formazione di Carrera grazie ad un capolavoro su punizione di Fernado, ex Samp. In leggero ritardo Karius, non esente da colpe in questa situazione.
Lo svantaggio inglese dura per poco perchè ci pensa Coutinho, pochi minuti più tardi a risistemare gli equilibri in campo con una botta di destro da dentro l’area.

Nella seconda metà di gioco il portiere russo Rebrov è costretto ad uscire in barella per uno scontro con Salah. A sostituirlo è Selikhov che salva tutto su un colpo di testa a botta sicura dello stesso Salah nei minuti di recupero. 

CLASSIFICA GIRONE E:

Siviglia 4, Liverpool 2, Spartak Mosca 2, Maribor 1

 

 

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here