Nel gruppo B della Champions League dominano Psg e Bayern Monaco, vincenti rispettivamente con Celtic e Anderlecht questa sera e già ampiamente qualificate per il turno successivo, manca solo da delineare chi sarà la capolista di questo girone. Difatti il Psg è a punteggio pieno, mentre il Bayern lo insegue con tre punti di distacco e nella prossima sfida ci sarà proprio questo big match, ma i francesi hanno dalla loro parte il vantaggio dello scontro diretto.

ANDERLECHT-BAYERN MONACO 1-2

Buona e sufficiente la prestazione dei belgi sopratutto nel primo tempo, ma nel secondo la forza del Bayern viene fuori riuscendo a dominare.
Nella prima frazione buona conclusione di Appiah per l’Anderlecht che chiama Ulreich alla parata.
Nel secondo tempo difatti il Bayern alza la testa e fa vedere gran parte del suo potenziale.
L’azione dell’1-0 inizia dai piedi di James Rodriguez che serve Tolisso il quale scarica la palla a Lewandosvki che non si fa pregare imbucando la palla in rete.
Poco più tardi è ancora il polacco ad essere protagonista, questa volta non in maniera positiva, sbagliando il gol del raddoppio.
I bavaresi pagano dazio e dopo 423 minuti l’Anderlecht riesce ad andare a segno, con Hanni che sfrutta una sponda area di Teodorczyk.
Sul finale il guizzo definitivo però lo piazza il Bayern, cross di Kimmich per la testa di Tolisso che deposita la sfera in rete. 

PSG-CELTIC 7-1

La coppia Neymar-Cavani fa spettacolo in campo. Ma inaspettatamente la squadra a portarsi in vantaggio è proprio il Celtic, al primo minuto, grazie a Dembelè. Nel corso del primo tempo sale in cattedra Neymar che con i suoi gol e assist porta una pioggia di gol per la serata.
È suo il gol del pareggio e quello del controsorpasso, poi devia verso Cavani per la rete del 3-1.
Poco prima dell’intervallo Mbappè cala il poker con un destro preciso in diagonale.
Nel secondo tempo i ritmi si abbassano ma è solo un illusione per il Celtic, costretto a subire ulteriormente. L’autore del quinto gol è Verratti che disegna la rete con un bel diagonale rasoterra. Sul finale di partita c’è ancora gloria per Cavani e anche per Dani Alves. L’Uruguaiano segna con un destro al volo, mentre il brasiliano con una bella pennellata.
Il Psg questa sera è da record, mai nessuna squadra ha segnato così tanto nella fase a gironi. 

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here