Nella III giornata del girone E di Champions League il Liverpool asfalta il Maribor e si porta in testa alla classifica insieme allo Spartak Mosca vittorioso contro il Siviglia.

 

MARIBOR – LIVERPOOL 0-7

Gara subito in discesa per la squadra di Klopp che si porta in vantaggio dopo 4′ grazie all’errore del difensore Viler che innesca il contropiede costruito da Salah e finalizzato da Firmino; al 13′ arriva il raddoppio firmato da Coutinho che gira sul palo lontano un bel cross dalla destra di Milner.

Al 19′ Firmino restituisce il favore a Salah che segna sottoporta il gol del 3-0; prima dell’intervallo l’ex centrocampista della Roma firma il poker con un tocco a porta vuota.

Nella ripresa i Reds continuano ad attaccare approfittando della difficoltà di costruzione dei padroni di casa e al 54′ Firmino realizza la doppietta di testa su calcio di punizione di Coutinho; Klopp sostituisce l’attaccante brasiliano e Salah in vista della Premer ma il Liverpool continua a segnare prima con il nuovo entrato Oxlade-Chamberlain all’86’ e poi con Alexander-Arnold che fissa il risultato finale sullo 0-7.

Con questa vittoria gli ospiti si portano in testa alla classifica con 5 punti mentre il Maribor rimane ultimo a quota 1.

 

SPARTAK MOSCA – SIVIGLIA 5-1

I padroni di casa si portano in vantaggio al 18′ grazie alla rete di Promes ma al 30′ l’ex Palermo Kjaer riporta il risultato in parità; nella ripresa il Siviglia subisce un calo evidente e incassa il gol del vantaggio russo al 58′ con Melgarejo. La squadra di Carrera dilaga grazie alle reti di Glushakov al 67′ e dell’ex milanista Luiz Adriano al 74′, poi al 90′ Promes firma la doppietta personale portando il risultato finale sul 5-1.

Con questa vittoria i padroni di casa si portano in testa al girone a pari merito con il Liverpool a quota 5 mentre gli spagnoli rimangono in terza posizione con 4 punti.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here