Ceramiche di Paola Staccioli: energia che prende forma

Le opere dell'artista saranno in esposizione a Mantova dal 27 febbraio all'11 marzo

0
270
Ceramiche di Paola Staccioli
Una delle sculture dell'artista

Sono l’unione di terra, fuoco e colore le sculture e le ceramiche di Paola Staccioli che espone a Mantova dal 27 febbraio. L’artista fiorentina presenta le opere realizzate negli ultimi mesi alla Galleria Arianna Sartori. La personale mette in evidenza la capacità tecnica e stilistica con cui manipola l’argilla, facendola riverberare di luce.


Dall’argilla la ceramica: l’arte più antica del mondo


Come nascono le ceramiche di Paola Staccioli?

Le sue opere sono la rappresentazione dell’armonia dell’universo in cui elementi diversi si fondono e si plasmano. Lavora la ceramica coi lustri metallici, utilizzando la cottura in riduzione, per creare opere dalla forma vibrante. Sono vasi, ciotole e teiere dai motivi floreali ed orientaleggianti, oltre a sculture. La creazione nasce spontaneamente, ma è anche il risultato della tecnica acquista in anni di attività.

Le sue sculture

Staccioli realizza pure sculture che raffigurano la figura femminile. L’artista coglie i soggetti nel momento in cui contemplano l’universo e ne racconta le storie con immediatezza. Le rappresentazioni antropomorfe di soliti sono di media grandezza e create con dovizia di particolari.

L’artista e la mostra a Mantova

Paola ha cominciato la sua carriera artistica nel laboratorio del padre, dopo aver conseguito la laurea. Da allora ha perfezionato il suo metodo di lavoro, facendo della ceramica la sua materia preferita. Ha esposto a Palazzo Pitti a Firenze nel 2010, poi ha partecipato all’Oldenburg ceramica festival e ottenuto il premio “Antica arte dei vasai” (2012). Mostre personali e collettive si aggiungono al curriculum della scultrice.
Arianna Sartori cura l’evento culturale che indaga il percorso dell’artista, lo stile poetico e giocoso che caratterizza il suo linguaggio. Le opere sono il frutto di una ricerca che attraverso le energie della materia dà vita a forme originali. Il 27 febbraio alle 16 è in programma la presentazione dell’allestimento a cui parteciperà anche Staccioli. il corpus delle creazioni sarà visibile al pubblico all’11 marzo. Sul sito della ceramista puoi ammirare i manufatti e ordinarli.

Commenti