“C’era Una Volta a Hollywood”: Charles Manson in un film di Tarantino

"C'era Una Volta a Hollywood" è il titolo del nuovo film di Quentin Tarantino, un lavoro incentrato sulle storie vere di Charles Manson, Sharon Tate e non solo.

0
462

Era già da qualche anno che Quentin Tarantino affermava di voler girare un film che reinterpretasse la serie di omicidi compiuti dalla Famiglia Manson, la setta che ruotava intorno dal diabolico leader Charles Manson. Cantante fallito, Manson si era costruito attorno una setta di fedeli seguaci grazie al suo grande carisma: queste persone obbedivano ad ogni suo ordine, ed iniziarono ad uccidere insieme a lui numerose persone, in maniera estremamente crudele, probabilmente per procurarsi la fama che la musica non gli aveva dato. Ebbene, il film “C’era Una Volta Ad Hollywood” avrà altri protagonisti, tuttavia le vicende di Manson saranno presenti sullo sfondo della narrazione.

La trama di “C’era Una Volta A Hollywood” è incentrata sulle vicende di un attore televisivo in declino (Leonardo Di Caprio) e la sua controfigura (Brad Pitt): i due avranno presto a che fare proprio con il celebre regista Roman Polaski e sua moglie Sharon Tate, i quali si stabiliscono vicino casa loro. Sharon Tate, come è risaputo, fu una delle vittime di Charles Manson e della sua “famiglia”: gli adepti di Manson, convinti ad agire da lui attraverso una profonda adorazione che instillava in loro affermando di essere nel contempo la reincarnazione di Satana e Cristo, uccisero la donna all’ottavo mese di gravidanza mentre suo marito era lontano da casa per girare il suo capolavoro horror “Rosemary’s Baby”.

Charles Manson il capo della “Family” è morto

Nel trailer di “C’era Una Volta A Hollywood” si può notare tranquillamente come il focus della vicenda sia sui personaggi di Pitt e Di Caprio, tuttavia possiamo notare anche l’apparizione della bellissima Sharon Tate (interpretata da Margot Robbie) e quella di Manson e della sua famiglia, visti un attimo prima di commettere gli efferati omicidi. Lo scopo del film sarà quindi quello di mostrare l’impatto che il terribile evento ebbe su una Hollywood come sempre concentrata sull’apparenza e la realizzazione di opere di intrattenimento, non certo abituata a scontrarsi con un orrore reale che andava a minare alle sue fondamenta, ad attaccare la fama per la sete di vendetta di qualcuno che da quella fama non era stato baciato.

Si sottolinea la presenza nel film di Dakota Johnson: proprio lei che aveva già recitato in “7 Sconosciuti a El Royal”, thriller capolavoro in cui la figura dei “cattivi” era chiaramente ispirata a Charles Manson ed alla sua famiglia. In quel caso, ci trovavamo davanti ad un vero capolavoro: vedremo se l’auspicio si ripeterà – con Quentin Tarantino di mezzo, del resto, non dovrebbero esserci problemi. Di seguito il trailer di “C’era Una Volta A Hollywood”, in uscita il 19 settembre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here