Celebrity Deathmatch: I vip sul ring in duelli senza esclusione di colpi!

0
318

CELEBRITY DEATHMATCH è stata una serie televisiva (animata) statunitense prodotta tra il 1998 ed il 2007, composta da un totale di 97 episodi divisi in due episodi pilota e sei stagioni complessive. Le puntate, della durata di 21 minuti circa ciascuna, sono state trasmesse in patria in prima visione prima su MTV (stagioni 1-4) e poi su MTV 2 (st. 5-6).

Genere e caratteristiche

La serie è stata creata da Eric Fogel e venne realizzata completamente in stop-motion. Definita semplicemente come di genere umorismo nero, è in realtà una parodia brutale dei programmi di intrattenimento sportivo e vede come protagonisti numerosissime celebrità che si scontrano in match di wrestling senza esclusioni di colpi. Celebrity Deathmatch è divenuto famoso per l’ampio ricorso a scene violente, il più delle volte particolarmente brutali, con lesioni fisiche esagerate dei protagonisti (i pupazzi).

Di cosa parla

Celebrity Deathmatch viene presentato come una seguitissima trasmissione di MTV, una sorta di programma di wrestling in cui protagonisti sono personaggi famosi dello star system (sport, cinema, musica, politica ecc.), i quali, fomentati da accesissime rivalità, si scontrano sul ring fino alla morte. Nonostante ci sia un arbitro è ammessa ogni sorta di scorrettezza, il che rende il tutto esageratamente violento e con esiti fuori dal normale, come ad esempio ingenti spargimenti di sangue o veri e propri massacri comicamente esagerati. Alla base dei duelli ci sono come detto rivalità esistenti veramente nel mondo reale, ma assistiamo anche a match decisi per stabilire chi sia il migliore in un dato campo e via discorrendo. Nella miriade di match visti durante l’arco della serie se ne sono viste di tutti i colori, tantissimi sono stati i personaggi famosi che sul ring hanno fatto una “finaccia”… Il tutto raccontato ad arte dai due presentatori dello show: Johnny Gomez, il più professionale del duo, e Nick Diamond, il quale preferisce improvvisare causando spesso parecchia confusione. I due sono celebri per la frase con cui si congedano dal pubblico televisivo a fine serata: “buona notte, e buone botte” (in originale good night and good fight).

Il successo

Celebrity Deathmatch riscosse un successo enorme al tempo di trasmissione in prima visione, il suo stile dissacrante e brutale, ma fondamentalmente comico, venne molto apprezzato dai fan, generando un importante successo di pubblico (di nicchia) anche in Italia. Tra le guest star dello show, chiaramente extra dato che tutte le puntate si compongono di apparizioni di personaggi celebri, troviamo Beavis & Butt-Head, protagonisti dell’omonimo cartone animato targato MTV, i quali si scontrano senza esclusioni di colpi in un episodio; ed il wrestler Stone Cold Steve Austin, il quale ha un ruolo fisso all’interno dello show.

I tentativi di resurrezione dello show

Nel 2003 venne realizzato il videogioco del programma, uscito al tempo per PC, PlayStation, PlyStation 2 ed XBOX, il quale però fu un flop sia di critica che di numero di copie vendute. Nel 2003 MTV annunciò l’inizio della produzione di un film basato sulla serie, ma il progetto venne cancellato verso la fine dell’anno. Nell’aprile 2015 MTV2 rivelò di essere al lavoro per un riavvio della serie (sarebbe stato il secondo revival, visto quello già attuato dalla stessa emittente televisiva nel 2006, dopo che la serie originale terminò nel 2002); tuttavia nel novembre 2016 Fogel dichiarò che la rete aveva deciso di non procedere con la resurrezione della serie.

Con i tempi che sono cambiati ed il politicamente corretto che tende a regnare, al giorno d’oggi uno show del genere non è più possibile, non verrebbe mai prodotto, e per questo tale programma rimarrà un evento forse irripetibile ed a tratti inclassificabile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here