Cecelia Ahern: “P.S. I love you” bestseller e film

0
804

Cecelia Ahern è una giornalista e scrittrice di origine irlandese contemporanea. Inoltre, Ahern giunge al successo con il romanzo “P.S. I love you”, che diviene un bestseller, con la traduzione di oltre cinquanta lingue. Di fatto, la scrittrice all’età di vent’anni conosce la popolarità e l’entusiasmo del pubblico. Nel 2008, la “Warner Bros” realizza una produzione cinematografica, con la partecipazione di Hilary Swank e Gerard Butler. Tuttavia, il successo di Ahern non si ferma e nasce “Scrivimi ancora”, da qui un altro film nel 2014.

Cecelia Ahern e la biografia

Cecelia Ahern nasce a Dublino il 30 settembre del 1981. Il padre è Berie Ahern, ovvero un ex ministro d’Irlanda. Inoltre, la sorella Georgina è la consorte di Nicky Byrne, un celebre membro, del gruppo musicale irlandese pop “Westlife”. Durante gli studi, Cecilia consegue la laurea in giornalismo e comunicazione.

Cecelia Ahern e la vita privata

Il 12 giugno del 2010, Cecilia arriva al matrimonio con David Keoghan, a Celbridge in Irlanda. Inoltre, dalla coppia nascono Robin e Sonny.

Cecelia Ahern ed il successo di “P.S. I love you”

Nel 2001, Cecelia scrive la prima opera romanzo, dal nome “P.S. I love you”, che in breve tempo sale la vetta delle classifiche e diviene successo. A fronte di ciò, Cecelia diviene la creatrice di un bestseller, che raggiunge il consenso del pubblico. In realtà, l’opera presenta un contenuto romantico, sentimentale, dove la versione originale risulta in lingua inglese. Tuttavia, l’ambientazione del romanzo avviene nella terra d’origine della scrittrice, ovvero la sua Irlanda. Il bestseller narra di Holly e Gerry, che sono i protagonisti del romanzo, in quanto coppia felice. Dalla bellezza dei sogni di due giovani innamorati arriva all’improvviso la tragica scomparsa di Gerry. Quando Gerry “vola via” Holly è una donna ventinovenne vedova e sola, con il dramma della perdita del suo amore.

Il significato realista dei sentimenti

Di fatto, Ahern nel primo romanzo inserisce i sentimenti come soggetti che corrono, mentre il lettore non può rimanere indifferente, al realismo di una storia d’amore. Inoltre, Cecelia pone una riflessione interiore sul senso di sentimento e giustizia, in quanto emergono le antitesi vita- morte, amore- rabbia, che giungono al lettore attraverso il pensiero della ragazza sola. Oltretutto, la promessa di Gerry ad Holly di stare sempre “insieme” sembra sconfinare dalle possibilità umane. Mentre destino e realtà generano il profondo significato del binomio “amore- eternità”.

Il pensiero della scrittrice

La scrittrice ha la capacità di trasmettere la sensazione d’immortalità dell’amore, quando Gerry dopo la scomparsa, prosegue come protagonista “dall’aldilà”. Di fatto, i sentimenti del ragazzo hanno un seguito, mentre le distanze ed il distacco tra “terra e cielo”, di fronte all’amore non possono nulla. A fronte di ciò, l’autrice da un romanzo mette in evidenza il potere dell’amore, che neppure la morte sbiadisce. Gerry ricorda la promessa alla sposa, alla quale recapita una lettera ogni mese, con il messaggio di “forza alla vita”. Tuttavia, Holly attraverso le lettere legge anche un messaggio puntuale, che non può scordare, ovvero: “P.S. I love you!”. Allorché, Holly comprende il significato di Gerry, con lei per sempre vicino e nel cuore.

La carriera letteraria

Nel 2014, nasce “Scrivimi ancora”, un film del secondo omonimo romanzo, di Cecelia. Nel corso dello stesso anno, l’emittente tedesca “ZDF” produce il film “Cecelia Ahern Zwischen Himmel und Hier”. A fronte di ciò, le versioni cinematografiche italiane escono con:  “Cecelia Ahern I fiori del destino, Cecelia Ahern Il ponte delle speranze”. Tuttavia, la scrittrice pubblica anche dei racconti brevi a scopo di beneficenza, tra cui “Samantha chi?”.

Le opere

Tra le principali opere di Ahern figurano: “Scrivimi ancora, Se tu mi vedessi ora, P.S. I love you, Un posto chiamato Qui, Grazie dei ricordi, Il dono, Il libro del domani, Girl in the Mirror, Cose che avrei preferito non dire, I cento nomi”. Inoltre, seguono anche: “Da quando ti ho incontrato, Innamorarsi istruzioni per l’uso, La Menzogna, Quello che il cielo non ha” ed altre.  

Commenti