C’è stato un violento terremoto in Indonesia

Un terremoto in Indonesia ha sconvolto di nuovo il paese, portandosi via 400 case e 77 cittadini

0
376
terremoto in Indonesia

Un terremoto in Indonesia ha stravolto la provincia di Sulawesi. Con un magnitudo di 6.2, si registrano almeno 77 decessi. Questo terremoto si aggiunge agli svariati disastri naturali che hanno colpito il paese del sud-est asiatico.

Che danni ha fatto il terremoto in Indonesia?

Secondo gli esperti, l’ipocentro del sisma era a una profondità di 10 chilometri, mentre l‘epicentro si trovava a sei chilometri dalla città di Majene. Dopo la scossa, ci sono stati 820 feriti e 15.000 sfollati. I cittadini hanno lasciato le proprie case per cercare un riparo più sicuro. Alcuni hanno cercato rifugio in montagna, altri sono andati nei centri di evacuazione improvvisati. Il terremoto ha danneggiato più di 400 case e in molte di queste c’erano intrappolate delle persone. Tra gli edifici danneggiati troviamo anche un ospedale, una ventina di persone tra sanitari e pazienti si sono trovati bloccati nella struttura.

Le immagini indonesiane

Dal’Indonesia arrivano delle immagini forti. I soccorritori si fanno strada tra gli edifici rasi al suolo. A complicare ancora la situazione arrivano diversi blackout elettrici e la mancanza delle attrezzature necessarie al soccorso. Intanto, alcuni lavoratori utilizzano delle ruspe per rimuovere i detriti nella città di Mamuju. In un’altra zona della città, si possono vedere altri soccorritori che si immergono nelle macerie in cerca dei sopravvissuti. Il bilancio è stato reso noto dal capo della Protezione civile locale: “Questo potrebbe salire, ma speriamo di noi. Molti dei morti sono sepolti dalle macerie“.

Il terremoto in Indonesia del 2018

L’Indonesia è uno dei paesi più colpiti dai terremoti. Il 28 settembre del 2018, un terremoto di magnitudo 7.5 colpì la regione, lasciandosi alle spalle più di 4.300 vittime. Il terremoto causò uno tsunami con onde fino ai 6 metri di altezza, che rasero al suolo le case di almeno due città. Allora, furono colpite la capitale Palu e la città di Donggala. La settimana precedente, quest’ultima città affrontò un altro terremoto di magnitudo 6.1. La frequenza con cui questi disastri si verificano nell’isola è così alta a causa della sua posizione sull’anello di fuoco.


Terremoto Filippine – Violenta scossa di Ml 7.0 con epicentro vicino a Sud dell’Arcipelago