Castelnuovo di Porto e l’artista Moussa Aziz Abdayem

In mostra anche le opere degli allievi delle Accademia che hanno partecipato al concorso di arti visive titolato all'artista

0
323
Castelnuovo di Porto
Le opere esposte a Castelnuovo di Porto

Fino al 18 settembre Palazzo Ducale Rocca Colonna di Castelnuovo di Porto ospita la mostra Moussa. Il segno sinuoso della bellezza. Un percorso nell’opera dell’artista libanese tra lavori grafici, acquerelli e creazioni tridimensionali.


Moussa Aziz Abdayem: incisioni dal cromatismo acceso


Quali aspetti dell’opera dell’artista Moussa Aziz Abdayem si possono osservare alla mostra di Castelnuovo Porto?

La Storica dell’arte Francesca Tuscano parla così dell’opera dell’artista. “In acqueforti e linoleografie degli anni Settanta compaiono figure che compongono uno spazio, spesso “specchianti”, cioè posti di profilo e in maniera speculare. Sono anche collocati nell’ambiente a distanze diverse per farci riflettere sull’esigenza di instaurare relazioni umane. Le opere in cartapesta sono realizzate sovrapponendo piccoli quadratini di carta velina, un lavoro che dilata il tempo. Infatti, l’artista impiega un processo sottoposto alla velocizzazione. I lavori in metallo sono un’altra straordinaria meraviglia: l’intreccio di fili, realizzato con estrema attenzione al dettaglio rende le composizioni preziose”.

Il concorso di arti visive Moussa Aziz Abdayem

Il 28 giugno alla Rocca Colonna si è riunita la Commissione per l’assegnazione dei premi del concorso di Arti Visive titolato all’artista. Tema dell’iniziativa era: Ambiente: Recupero, Riciclo, Riduzione, Riutilizzo.
Hanno partecipato 34 studenti, 29 delle Accademie di Belle Arti Mario Sironi di Sassari, 3 di Roma e 2 di Frosinone. Sono istituti dove Moussa ha insegnato per anni. Quindi le loro opere sono esposte nei locali della mostra, numerate ma senza l’indicazione dell’autore che sarà comunicato al termine. La consegna dei riconoscimenti ai vincitori avverrà però il 18 settembre. L’esposizione è ancora visitabile da martedì a domenica dalle 10.30 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.

Immagine di cartella stampa.