Castelli da vedere in UK: ecco i migliori 5

Ecco i migliori 5 castelli da vedere in UK, una terra ricca di storia e di fortezze che bisogna assolutamente visitare

0
176
castelli da vedere in UK

Una selezione dei castelli da vedere in UK è essenziale. Questo paese è ricco di storia e di un passato che è ancora visibile e tangibile. Per questo motivo, se state programmando un viaggio in Inghilterra, non potrete sicuramente ignorare le sue fortezze. Ecco a voi quindi una guida dei 5 migliori castelli che valgono davvero la pena di essere visitati.

Castello di Warwick

Il Castello di Warwick si trova sul fiume Avon, avvolto dalla meravigliosa campagna del Warwickshire. Ma prima di elencarvi i motivi per cui dovete andarlo a visitare, diamo un po’ di contesto storico.

La struttura in legno originale, fu costruita nel XII secolo da Guglielmo il Conquistatore, più precisamente nel 1608. E’ stato protagonista durante la Guerra dei Cent’anni, periodo in cui sono state fatte le sue principali trasformazioni. In primo luogo, fu del tutto fortificato, per proteggersi dai normanni. Da quel momento, è diventato uno dei simboli delle architetture militari del XIV, una vera e propria icona.

Il castello di Warwick è stato per molti anni proprietà della famiglia reale britannica o di altre famiglie nobili inglesi vicine a questa. Tuttavia, nel 1978 è stato venduto a una società di svago e i suoi legami con la nobiltà inglese si sono interrotti.

La nebbia, solita della zona, lo rende un vero e proprio castello fatato. Vi sembrerà di essere dentro una favola. Attualmente, è considerato uno dei siti più importanti del patrimonio d’Europa. Una volta giunti a destinazione potrete visitarne le mura, salire sui torrioni e le torri del castello. Inoltre, vi consigliamo caldamente di dare un’occhiata alle sue scuderie e ai suoi giardini. Qui, potrete vedere il più grande trabucc funzionante del mondo.

Potete andarci sempre, dal lunedì alla domenica, dalle 10.00 alle 16.00.

Castelli da vedere in UK: il Castello di Bamburgh

La posizione in cui è situato il grande castello di Bamburgh, è già un ottimo motivo per andarlo a visitare. Se alzate gli occhi sopra la costa del Northumberland, potrete ammirarlo in tutta la sua maestosità.

La sua nascita risale al 420, riuscì a sopravvivere alla temuta “Guerra delle Rose” nel XV secolo, e dopo alcuni secoli fu restaurato e trasformato in un ambulatorio per poveri e malati. Oltre ai suoi secoli di storia, vi sono numerose leggende che coinvolgono questa struttura.

Secondo alcune storie, fu per un periodo la residenza di Sir Lancelot e Joyous Garde. prendetevi un po’ di tempo per visitare tutte le sue 14 stanze completamente restaurate. Inoltre, il castello è un vero e proprio museo di oggetti d’epoca, tra i quali armi e armature, oggetti in finissima porcellana, dipinti e altro ancora.

Dopo aver visto l’interno della fortezza, vi consigliamo caldamente di fare un giro sulle sue torri e lungo tutte le mura. Una volta che vi siete immersi del tutto nelle sue storie di avventure, battaglie e insurrezioni, vi consigliamo di riposarvi nell’enorme spiaggia sabbiosa che si trova proprio lì vicino. E’ un’ottima tappa per rilassarsi e farsi un picnic con una strepitosa vista, prima di ripartire per il resto d’Inghilterra.

Tenete conto che in inverno si può visitare solo nel fine settimana dalle 11.00 alle 16.30, mentre nel resto dell’anno è aperto sempre dalle 10. alle 17.00.

Castello di Tattershall

Il castello di Tattershall, è uno dei primi esempi di muratore medievale, soprattutto uno dei pochi sopravvissuti. Salta subito all’occhio la sua grossa torre, che guarda verso le pianure e le paludi del Lincolnshire.

Inizialmente, al posto della fortezza c’era la casa padronale di Robert de Tateshale, ma successivamente, venne trasformata dal III barone Cromwell in quello che vediamo oggi. Il barone cominciò a commissionare torri, scuderie, un enorme fossato per aumentare la sicurezza. In poco tempo, quello che doveva essere una casa sontuosa, è diventata una delle più belle fortezze inglesi ancora rimanenti.

Come è comune per molti castelli, nel 1643 anche quello di Tattershall venne danneggiato durante la guerra civile. L’unico elemento che rimase intatto fu la Torre Grande. Per secoli poi, cadde lentamente in rovina, fino al 1925, quando divenne proprietà del National Trust.

In questo spazio vengono organizzati molte giornate a tema, per questo motivo vi consigliamo di far coincidere la vostra visita con una di queste, specialmente con la cena medievale.

La struttura è aperta sempre, dalle 11.00 alle 17.00.

Castello di Alnwick

Situato anche nel Northumberland, il castello di Alnwick è uno dei castelli più iconici della Gran Bretagna e una delle destinazioni turistiche più amate nel nord-est dell’Inghilterra.

 Questa fortezza è una diva di Hollywood, e te ne accorgerai alla prima visita. In particolare, è apparsa nel Castello di Brancaster, Downton Abbey ed è il famosissimo Hogwarts nei primi due film di Harry Potter.

Questo è inoltre uno dei pochi castelli ancora abitati. Infatti, è sede della famiglia Percy da oltre 700 anni. Ancora oggi, un duca, una duchessa e i loro quattro figli vivono lì. La storia di questa famiglia è impressa in ogni parete della fortezza. Inoltre è una storia davvero interessante, fatta di litigi, tradimenti, ribellioni, e molto altro ancora.

I visitatori possono godere di tour guidati, solamente su prenotazione, per vedere i magnifici manufatti in esposizione. Per gli appassionati di Harry Potter, il castello offre lezioni di volo nel punto esatto in cui il mago ha preso posto per la prima volta sulla sua scopa.

E’ aperto solamente da marzo a ottobre dalle 10.00 alle 17.00.

Castelli da vedere in UK: l’ultimo è quello di Framlingham

Questa splendida fortezza, ha davvero un passato coi fiocchi. Situato nella campagna del Suffolk, era all’interno delle mura del castello dove la stessa Mary Tudor fu incoronata regina d’Inghilterra.

Inizialmente però, fu costruito da una potente famiglia normanna nel XII secolo, e per anni divenne dimora di Conti e Duchi. Come se non bastasse, nel XV secolo fu il palcoscenico di una profonda crisi di successione. Nel castello infatti, la Principessa Mary fu perseguitata dal Principe Edoardo e dai sostenitori di Lady Jane Gray, che tentavano di rovesciare il suo diritto al trono.

Inseguito, nel 1700, all’interno della struttura venne finanziata una casa per poveri e venne ordinato che gli edifici del castello fossero demoliti. La casa dei poveri venne effettivamente costruita e rimase lì per oltre 100 anni. Infine, ormai in rovina, il castello passò nel 1984 al National Heritage Trust.

Commenti