Parla Davide Casaleggio, figlio del fu Gianroberto, co-fondatore insieme a Beppe Grillo del Movimento 5 stelle, a proposito del caso Cassimatis, la vicenda politica del momento a Genova: “In un Movimento aperto è necessario avere una figura che faccia da garante. E’ giusto che il garante intervenga nei momenti in cui ritenga che le scelte prese possano recare danno al Movimento. Quella di Grillo è un sua prerogativa, ma parliamo dell’1% dei casi”.

Domani l’udienza per il ricorso avanzato da Marika Cassimatis, docente genovese, contro  l’annullamento del risultato delle Comunarie, che la vedevano vincitrice della corsa per la candidatura a sindaco, e l’emarginazione dal Movimento, voluta da Grillo in persona.

“Io domani lavorerò 24 ore come stiamo facendo tutti i giorni per creare il nostro programma insieme ai cittadini, per proporre a Genova una soluzione, una proposta di città diversa – ha detto Luca Pirondini, medaglia d’argento alle votazioni sul web ed ora in corsa per carica di primo cittadino in lista M5s al posto della Cassimatis – Non sono preoccupato di una possibile sospensione della sua candidatura: non credo che finirà così ma dovremo aspettare i prossimi giorni per capire”.

Nessuna ostilità personale verso Marika Cassimatis: ” Io sono un buono, provo solo affetto per tutti  e non provo nessun rancore per nessuno”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here