Carnevale senza glutine al Policlinico Umberto I di Roma

0
270


La celiachia è una malattia dell’apparato digerente che danneggia l’intestino tenue e interferisce con l’assorbimento dei nutrienti presenti negli alimenti. Le persone affette da celiachia sono intolleranti al glutine, una proteina contenuta nel grano, nell’orzo e nella segale. Il glutine si trova principalmente negli alimenti, ma se ne trovano tracce anche nei prodotti di uso comune come farmaci, integratori, burro cacao…Quando le persone affette da celiachia assumono alimenti o usano prodotti che contengono glutine, il loro sistema immunitario reagisce danneggiando o distruggendo i villi intestinali, le piccole protuberanze a forma di dito che costituiscono la mucosa intestinale. I villi, di solito, consentono l’assorbimento delle sostanze nutritive che attraversando la parete dell’intestino tenue vanno a finire nel sangue. Se i villi non funzionano bene la persona manifesta sintomi da malnutrizione, anche se apparentemente si alimenta con regolarità.

La celiachia è stata inserita quest’anno dal Ministero della Salute tra le malattie croniche e invalidanti (prima nell’elenco delle patologie rare).

Quest’anno Mariposa, la ‘Onlus per Celiaci’, ha organizzato lezioni di cucina senza glutine che si terranno domenica 19 febbraio, dalle 10 alle 12.30, presso il Policlinico Umberto I di Roma (edificio della Farmacia, Largo Antonio Ascenzi, alla sinistra del bar, secondo piano).

È un vero e proprio regalo che ha fatto l’associazione in occasione del Carnevale, soprattutto per i bambini che in determinati contesti, potrebbero sentirsi isolati e diversi dai compagni, fino a sviluppare una serie di altre problematiche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here