Caponata Siciliana: il trionfo degli ortaggi

0
430

Tra le varie ricette di cucina sicuramente abbiamo sentito parlare almeno una volta della Caponata Siciliana dove il colore e il sapore delle verdure si esaltano. Questo contorno è gustoso e accompagnato da una salsa che bilancia perfettamente gli ingredienti. Si tratta di un piatto tipico della tradizione composto da melanzane a cubetti saltate in padella con un misto di cipolle, olive, sedano e capperi ed erbe aromatiche e condite con una glassa dolce a base di aceto.


Chips di verdura e salse di formaggio fresco


Caponata Siciliana: le melanzane sono le regine del piatto

Per la ricetta dell’autentica caponata siciliana procuratevi una melanzana che dovete tagliare a dadini e condire con mezzo cucchiaino di sale. Poi lasciate scolare per ridurre l’alto contenuto di acqua delle melanzane. Avete bisogno anche di una cipolla e tre gambi di sedano che dovete tagliare a dadini e tre spicchi d’aglio che vanno tritati. Si passa poi a far saltare tutte le verdure in olio d’oliva. Portate accanto un barattolo di pomodori pelati interi con un cucchiaio di concentrato di pomodoro, un cucchiaio di origano fresco, 15 olive verdi, un cucchiaio di capperi, mezzo cucchiaino di aglio in polvere, mezzo cucchiaino di pepe, un cucchiaio di aceto balsamico, un altro cucchiaino di sale e prezzemolo fresco italiano per guarnire e il gioco è fatto.

Caponata: tagliare le melanzane

Per prima cosa vi consigliamo di lavare e sbucciare le melanzane. Tagliate entrambe le estremità delle melanzane tenendo le melanzane in verticale e facendo scorrere un pelapatate dall’alto verso il basso. Quindi tagliate le melanzane a cubetti. Prima affettate le melanzane a rondelle e poi di tagliate le rondelle a cubetti. Ora è il turno di tritare la cipolla, il sedano e l’aglio. Si consiglia di utilizzare un tritatutto che rende il processo facile e veloce. Se non avete un tritatutto potete semplicemente usare un coltello da chef affilato. 

Caponata Siciliana: le melanzane hanno molta acqua

La polpa di melanzana è meravigliosamente porosa il che significa che può davvero assorbire i sapori di un buon piatto. Ma per aumentare la sua capacità di assorbire altri sapori è necessario ridurre il contenuto d’acqua (allo stesso modo in cui si spreme una spugna per aiutarla ad assorbire). Tradizionalmente questo viene fatto salando la melanzana che estrae l’acqua attraverso il processo di osmosi. Basta mescolare i cubetti di melanzana con mezzo cucchiaino di sale e metterli in uno scolapasta nel lavandino per mezz’ora. Quindi adagiare i cubetti su carta assorbente o su un canovaccio pulito e asciugare. 

Caponata: il soffritto

Il passaggio successivo consiste nel soffriggere le cipolle, il sedano e l’aglio in un cucchiaio di olio d’oliva a fuoco medio in una padella profonda o in una padella. Imposta un timer per otto minuti e aggiungi acqua se la padella si asciuga durante quel tempo. Anche se alcuni cuochi preferiscono aggiungere l’aglio dopo che le cipolle e il sedano sono già in cottura da un po’ si può iniziare anche soffriggendo tutto contemporaneamente. Miriam Hahn la cui famiglia del padre è siciliana ha detto: “Li aggiungo sempre insieme e non ho mai trovato che fosse un problema. È più semplice fare tutto in una volta e cerco di essere il più efficiente possibile in cucina. Ho imparato molte scorciatoie nel corso degli anni”. Quando il timer si spegne trasferire le cipolle, il sedano e l’aglio in un piatto. Mettili in standby mentre le melanzane cuociono.

Caponata: la cottura delle melanzane

Nella stessa padella aggiungete l’olio rimanente e aggiungete le melanzane. Cuocere a fuoco medio per otto minuti. Il motivo per cui Hahn vuole fare rosolare le melanzane separatamente dalle cipolle, dal sedano e dall’aglio è perché è meglio cuocere le melanzane in un unico strato. Cucinare le melanzane separatamente consente semplicemente loro più spazio di cottura in modo che sia possibile un singolo strato, e Hahn consiglia di usare la stessa padella perché non ha senso sporcarne un’altra quando finirete per combinare comunque tutto insieme.

Caponata Siciliana: gusto e sapore indimenticabile

Aggiungere il composto di cipolla, sedano e aglio nella padella con le melanzane. Quindi aggiungere i pomodori, il concentrato di pomodoro, l’origano, le olive, i capperi, l’aglio in polvere, il pepe nero, l’aceto e un altro cucchiaino di sale. Lasciar cuocere a fuoco lento per 10 minuti. “A questo punto stai solo mescolando i sapori, quindi non c’è bisogno di una temperatura elevata” ha spiegato Hahn a Mashed. Dopo 10 minuti hai quasi finito. Non resta che guarnire con prezzemolo tritato e servire. Puoi mangiare facilmente questo piatto da solo, oppure puoi abbinarlo a riso o pane croccante.

Ingredienti

  • 1 melanzana, sbucciata e tagliata a cubetti
  • 1 cipolla, a dadini
  • 3 gambi di sedano, a dadini
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 ½ cucchiaino di sale, diviso
  • 2-3 cucchiai di olio, divisi
  • 1 lattina da 28 once pomodori interi, scolati e tritati
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaio di origano fresco, tritato
  • 15 olive verdi, tritate
  • 1 cucchiaio di capperi
  • ½ cucchiaino di aglio in polvere
  • ½ cucchiaino di pepe
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • Prezzemolo fresco italiano per guarnire

Procedimento

  • Lavare, sbucciare e tagliare a cubetti di mezzo centimetro le melanzane.
  • Tagliate a dadini la cipolla e il sedano e tritate l’aglio fresco.
  • Mescolare i cubetti di melanzana con mezzo cucchiaino di sale e metterli in uno scolapasta nel lavandino per mezz’ora.
  • Quindi adagiare i cubetti su carta assorbente o su un canovaccio pulito e asciugare.
  • Soffriggere le cipolle, il sedano e l’aglio in un cucchiaio di olio d’oliva a fuoco medio in una padella o in una padella profonda, quindi trasferire su un piatto.
  • Aggiungere l’olio rimanente nella padella e saltare le melanzane per 8 minuti.
  • Aggiungere nuovamente la miscela di cipolla, sedano e aglio nella padella.
  • Aggiungere i pomodori tagliati, il concentrato di pomodoro, l’origano tritato, le olive tritate, i capperi, l’aglio in polvere, il pepe nero, l’aceto e un altro cucchiaino di sale e lasciar cuocere a fuoco lento per 10 minuti.
  • Guarnire con prezzemolo fresco tritato, quindi servire.

Pagina Twitter Giallo Zafferano: https://twitter.com/giallozafferano