Cannabis domestica: “Coltivazione per uso personale non è reato”

Ricomincia il percorso verso la legalizzazione alla Camera: riemergono le posizioni opposte dei partiti sulla questione. Lunedì spazio alle proposte: Sinistra Italiana spinge, Lega e Forza Italia frenano.

0
264
Cannabis domestica

La commissione della Camera ha deciso di ricalendarizzare due proposte di legge completamente opposte tra loro: una di +Europa e una della Lega. Con una decisione presa dall’ufficio di presidenza guidato dal deputato del Movimento 5 Stelle. Ma vediamo insieme il punto della situazione.

Cannabis domestica: quali sono le proposte di legge?

Dunque partiamo dalla prima proposta, ovvero la legge sulla cannabis. La commissione giustizia della Camera ha deciso di ricalendarizzare la norme, con una decisione presa dall’ufficio di presidenza. La discussione avrà inizio lunedì 12 aprile. Come primo firmatario troviamo Riccardo Magi di +Europa, sostenuto dai parlamentari che hanno aderito all’intergruppo per la legalizzazione. La legge chiede di legalizzare l’autoproduzione di cannabis, eliminando le relative pene e sanzioni, oltre a rafforzare l’attenuante della lieve entità per il traffico e la detenzione, che diventerebbe una fattispecie autonoma. La seconda proposta arriva da Riccardo Molinari, capogruppo della Lega, come anticipato prevede esattamente l’opposto: arresto obbligatorio per chi sia colto in flagranza ed eliminare in toto la possibilità di scontare la pena con modalità alternative al carcere.


Cannabis in Giappone: consumo no ma investimenti si?


Le parole di Mario Perantoni, presidente del M5s della commissione Giustizia

Nessuna novità, nessun fuori programma, nessuna discontinuità. I progetti di legge in questione, a prima firma Magi e Molinari, testi tra loro molto diversi, erano già all’esame della commissione e già da tempo abbiamo finito il ciclo di ben 28 audizioni. […] Ora si tratta di proseguire nel lavoro. La Corte ha riconosciuto che la coltivazione domestica di cannabis per uso personale non costituisce reato, equiparandola alla detenzione per uso personale che è un mero illecito amministrativo. Naturalmente la coltivazione deve essere a uso esclusivamente personale, non per commercializzarla, cederla o altro.


Tutto sugli Eurovision 2021


Commenti