“Can Yaman for children” all’evento Christmas World

L'attore Can Yaman parteciperà al momento di apertura dell'evento romano

0
1334
Can Yaman for Christmas
A Roma dal 4 dicembre al 9 gennaio appuntamento al Parco della musica con Christmas World

Dal 4 dicembre al 9 gennaio l’Auditorium Parco della Musica a Roma accoglierà Christmas World. Una grande mostra esperienziale che celebra il Natale e promuove le differenze che impreziosiscono ogni cultura. All’inaugurazione parteciperà l’associazione “Can Yaman for children” per presentare un’iniziativa benefica.


Tour mercatini di Natale: si parte in treno per vederli tutti


Qual è il progetto del sodalizio “Can Yaman for children”?

L’attore Can Yaman sarà presente all’inaugurazione per un momento simbolico con la sua associazione. Il sodalizio si unisce al Christmas World per una buona causa: raccogliere fondi da donare al reparto di Pediatria del Policlinico Umberto I di Roma. Le offerte saranno quindi utilizzate per acquistare un macchinario per la cura dei più piccoli. L’uomo di spettacolo ha commentato così l’iniziativa. “Il mio sogno più grande? Quello di poter vedere i bambini ricoverati in ospedale tornare a giocare”.

Christmas World a Roma

Il museo a cielo aperto è portatore di un rilevante messaggio sociale perché sollecita a esplorare le tradizioni e favorisce l’incontro. Nel parco sono rappresentati diversi paesi, raccontati attraverso installazioni artistiche, prodotti tipici e spettacoli anche in lingua originale. In un momento in cui girare il mondo coi bambini era difficile, la manifestazione ricostruisce gli scorci in un viaggio verso la ripartenza. Il percorso espositivo riproduce i monumenti iconici delle città esplorate, realizzati artigianalmente dai più apprezzati artisti italiani del settore. Visitando Christmas World puoi rivivere i ricordi legati alla città di Roma, passeggiare nel cuore di Berlino, oppure perderti nel mercato di Londra. Affascinante la magia di Parigi e New York con la pista di pattinaggio sul ghiaccio del Rockefeller center. Immancabile meta è poi il Polo Nord con la casa di Babbo Natale, ricreata da abili scenografi con un tocco di originalità.

Festività all’insegna di spettacoli e workshop

L’innovativo format, creato da Lux Eventi s.r.l., rivela un contesto educativo e di continua scoperta. Iniziative e spettacoli natalizi si susseguiranno con una vera e propria programmazione quotidiana. Tra gli appuntamenti più attesi e già confermati c’è il musical “La Regina dei Ghiacci” tratto dal racconto di Hans Christian Andersen. Inoltre, saranno proposte parate e sfilate di majorettes, cori gospel, momenti di danza e magia. Parteciperanno a Christmas world performers, acrobati, pattinatori su ghiaccio, cantanti con le cover degli artisti che hanno cantato il Natale. Ogni giorno Santa Klaus attraverserà il villaggio in compagnia dei suoi elfi a bordo di un trenino per salutare i bimbi. Infine, i più piccoli potranno partecipare a workshop ludico-esperienziali sui valori della filiera del cibo. Le attività saranno incentrate delle cinque R: riuso, riciclo, riduzione, raccolta e recupero.

Natale di solidarietà con “Can Yaman for children”

Can Yaman ha istituito l’associazione lo scorso luglio con lo scopo di aiutare i bambini in difficoltà nel mondo. L’evento romano rappresenta quindi un’occasione per presentare il progetto e trovare sostenitori che intendano offrire un futuro più sereno ai giovani in condizioni precarie. Il sodalizio opera soprattutto in campo sanitario per migliorare le cure in paesi in via di sviluppo.