Compie oggi 34 anni Ezequiel Lavezzi, conosciuto nel mondo calcistico come “El Pocho”. Nasce infatti in Argentina il 3 maggio del 1985. Giocatore d’attacco conosciuto anche in Italia per aver militato nel Napoli.

La carriera

La prima apparizione italiana però risale al 2004 quando il Genoa lo acquista per 1 milione di euro ma, militando nel campionato di serie B lo lascia un anno in prestito ad una squadra del suo Paese, il San Lorenzo. L’anno successivo con la promozione nella massima serie Ezequiel torna in Italia per disputare il campionato di serie A. Non indosserà mai quella maglia in una gara ufficiale di campionato perchè il Genoa rimarrà implicato in un illecito sportivo e verrà retrocesso in serie C. El Pocho torna definitivamente in Argentina.

In terra campana arriverà nel 2007 e si fermerà per tre anni conquistando la Coppa Italia contro la Juventus, ultimo atto italiano. La storia continua al Paris Saint Germain fino al 2016 anno in cui si trasferisce in Cina.

Con la maglia a strisce bianco e azzurro della sua nazionale diventa vice campione del mondo nel 2014 in Brasile e Campione Olimpico nel 2008 a Pechino.

Un soprannome che si porta dietro da quando era bambino, affibbiato dal fratello come da lui stesso indicato

Quando ero bambino avevo un cane che si chiamava Pocholo. Quando se ne andò, mio fratello ed il suo migliore amico cominciarono a chiamarmi con quel nome perché rompevo le scatole proprio come lui

Il privato

Protagonista delle riviste di gossip che lo hanno indicato come un vero e proprio Don Giovanni. Sposato, divorziato, fidanzato per cinque anni con Yanina Screpante è tornato al centro della cronaca rosa italiana ad inizio anno: Accostato niente-po’-po’-di-meno che a: Belen Rodriguez, avvistati insieme in Uruguay. Un profilo instagram piuttosto nutrito di foto in cui compare anche la DJ Nicole Minetti con un passato nella politica italiana.

Ieri, il compleanno di David Beckham

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here