Camminare strategia salva-cuore ma uno su tre non lo fa

0
740

Nell’attesa della Giornata Mondiale del Cuore, in programma il prossimo 29 settembre, la World Heart Federation diffonde i risultati di un nuovo sondaggio finalizzato a comprendere i tassi di consapevolezza che le persone nel mondo hanno delle attivita’ necessarie a mantenere buoni livelli di salute cardiaca. L’indagine, promossa in Brasile, Cina, India, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti d’America, ha scoperto che nei sei paesi il quattordici-trentasette per cento degli adulti non presta alcuna attenzione ad una delle strategie piu’ semplici per proteggere il cuore: camminare. “E’ necessario sollecitare le persone ad agire per la salute del proprio cuore e a raggiungere la soglia raccomandata di almeno trenta minuti di moderato esercizio fisico” ha spiegato in una nota Kathryn Taubert della World Heart Federation “una quota che include camminare di buon passo almeno cinque giorni alla settimana. In questo modo molte morti premature potrebbero essere prevenute”.
Informazioni e dettagli sul sondaggio e sulla Giornata Mondiale del Cuore sono disponibili sul sito www.worldheartday.org.