Californication: Hank Moody, lui sì che conosce le donne

0
696

CALIFORNICATION è stata una serie televisiva statunitense prodotta tra il 2007 ed il 2014 e composta da sette stagioni ed 84 episodi. Differentemente dalla durata standard di una tipica serie tv, ovvero 40 minuti, Californication propone episodi della lunghezza media di 30 minuti circa. Negli USA è andata in onda su Showtime, network produttore di assoluta qualità, mentre in Italia è stata trasmessa inizialmente da Jimmy, e poi interamente da Italia 1.

Indubbiamente è uno dei migliori prodotti dalla Showtime, che comunque di solito non sbaglia mai in quanto a serie televisive. Creata da Tom Kapinos, è sostanzialmente una commedia drammatica, che racconta con divertente ironia la sostanzialmente tormentata vita del personaggio protagonista.

Il protagonista di Californication

Protagonista della serie è Hank Moody, famoso scrittore di romanzi Newyorkese (città che ama) appena trasferitosi a Los Angeles (città che odia) per seguire la trasposizione cinematografica della sua opera più famosa, God Hates Us All. Da qui parte la narrazione: lui, in piena crisi creativa e nel caos più totale per quanto concerne la vita privata, tenterà in tutti i modi di riconquistare la sua amata Karen e di essere un padre decente per la figlia Becca.

Fumatore incallito e bevitore senza fondo di qualsiasi alcolico, abbonato ad ogni tipo di guai sia in grado di compiere, si complicherà da solo i suoi piani sentimentali vista la sua ossessione ed estrema facilità a “conquistare per una notte” qualsiasi donna lui voglia che gli capiti a tiro. Insomma essenzialmente è un latin lover non proprio della miglior specie… Nonostante tutte le situazioni imbarazzanti e grottesche in cui si caccerà, Hank cercherà sempre, con scarsi risultati, di rimettere in sesto la sua vita e soprattutto di riallacciare la complicatissima relazione con la Sua Karen.

Qualche curiosità su Californication

Curiosità: tra i tanti riferimenti culturali della serie, che omaggia in modi diversi gli Slayer, Il grande Gatsby, i Nirvana e Kurt Kobain, Fox Mulder di X-Files (personaggio interpretato dallo stesso Duchovny) e Il buio oltre la siepe, chiara è l’analogia del protagonista col famoso scrittore Charles Bukowski, come lui infatti è un assiduo bevitore, amante del sesso occasionale e compulsivo e delle donne, nonché depresso e carismatico.

In queste sette stagioni di delirio assistiamo ad un David Duchovny in strepitosa forma (sensazionale storico interprete di The X-Files, Twin Peaks ed Aquarius), veramente lodevole la sua performance nei panni dello scrittore fascinoso e dannato! Inoltre co-protagonisti sono gli altrettanto bravi: Natascha McElhone (Karen), Madeleine Martin (la figlia dark Becca), Evan Handler (il suo migliore amico, il suo manager, nonché maniaco, Charlie Runkle), e Pamela Adlon (Marcy, la moglie di quest’ultimo).

Questa serie, dalle tematiche comunque forti, farà vivere allo spettatore momenti comici e drammatici, ed a volte addirittura romantici, perché è vero sì che Hank Moody può avere tutte le donne del mondo, ma nessuna vale sicuramente il suo eterno amore Karen!

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here