Si chiama Niccolò Zanellato, non ha ancora compiuto 20 anni, arriva dal Milan ed è (forse) l’ultimo acquisto del Crotone. Fortemente voluto da Walter Zenga, arriva in prestito con obbligo di riscatto fissato a 300 mila euro.

Rispecchia il prototipo del centrocampista moderno capace di cavarsela al meglio in qualunque zona della mediana: tecnica, forza fisica e capacità negli inserimenti senza palla sono le sue qualità migliori. Queste le parole riservate, dalla stessa società calabrese, alla new entry di Milano.

Cresciuto nelle giovanili del Milan, Zanellato, esordisce con la maglia rossonera proprio durante la stagione in corso in occasione della gara di ritorno di Europa League contro i macedoni dello Shkendija. Alto e con grandi doti fisiche, il centrocampista italiano, è arrivato in Calabria nella mattinata di martedì 30 gennaio, dove ha successivamente svolto le visite mediche e firmato il contratto in presenza del presidente del Crotone, Gianni Vrenna.

Mostratosi a completa disposizione del mister, il ragazzo ha già effettuato le prime sedute di allenamento insieme a tutto il resto del gruppo rossoblù.

Dopo gli arrivi di Benali, Capuano, Ricci e dello stesso Zanellato, la società non nasconde che, nel corso delle ultime ore di calciomercato, potrebbe mettere a segno altri colpi. Anche e soprattutto in vista dell’infortunio del giovane Mario Sampirisi, costretto a stare fuori per via della già avvenuta operazione allo zigomo destro, frattura rimediata nel corso del primo tempo di Crotone-Cagliari di domenica scorsa. I tempi di recupero restano ancora ignoti ma in vista delle prossime gare, di notevole importanza per la squadra calabrese, la società cerca di restare attiva per poter permettere all’allenatore di aver più scelta e, all’intero gruppo di potersela giocare e abbandonare completamente la zona retrocessione che, ovviamente, incute sempre tanta paura, non solo al Crotone, ma anche a tutto il resto delle squadre.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here