Calciomercato Milan: blitz di Fassone e Mirabelli per incontrare Jorge Mendes

0
541

Il mercato del Milan sembra ancora non essere del tutto concluso. In effetti da alcune dichiarazioni dell’ad, Fassone, i rossoneri starebbero pianificando un nuovo grande colpo in attacco.
In queste ultime ore c’è stato anche l’ok della proprietà cinese sullo spendere importanti cifre per questo futuro colpo, anche su giocatore esteri. I nomi papabili sono Aubameyang, Kalinic e Belotti, quest’ultimo sembra però quasi del tutto concluso dopo le richieste di Cairo.

Nella giornata odierna è avvenuto un vero e proprio blitz del duo Fassone e Mirabelli, in quanto sono volati in Sardegna per avere un incontro con uno dei procuratori più influenti del panorama calcistico, ovvero, Jorge Mendes. Che portò in rossonero Andrè Silva.

Il procuratore tiene sotto la sua ala calciatori importanti come Diego Costa, Renato Sanches e Radamel Falcao (reduce da un eccellente stagione al Monaco). Da queste ultime indiscrezioni si potrebbe infatti riaprire la pista Diego Costa, accostato però per volontà del giocatore all’Atletico Madrid.
Non sarebbe da escludere neanche la strada per Falcao, in quanto un giocatore di quel livello non dovrebbe mai essere sottovalutato.
Infine la trattativa per Renato Sanches, già avvenuti contatti tra le due società, ma ancora mai una vera e propria offerta. Il giocatore recentemente in un’intervista alla BILD ha approvato il trasferimento al Milan perché alla ricerca di un contesto diverso e di più spazio per giocare. Ma tra i rossoneri e i tedeschi ancora c’è distanza sulla formula del trasferimento.

DA NON DIMENTICARE AUBAMEYANG: l’attaccante gabonese ha deciso di non rinnovare con il Borussia Dortmund, dopo che il club ha deciso di toglierlo dal mercato e dichiarandosi offeso dalla non offerta rossonera.

Adesso il giocatore classe ’89 vorrebbe lasciare Dortmund per trasferirsi proprio a Milano, dai rossoneri. Vorrebbe dire un ritorno questo per l’attaccante in quanto da ragazzo risiedeva nella primavera milanista.

L’unico intoppo in questa trattativa sarebbe il prezzo del cartellino del giocatore e il suo ingaggio, in quanto il Borussia chiederebbe una cifra che va dai 60 agli 80 milioni e Aubameyang un ingaggio intorno agli 8 milioni di euro a stagione.

Commenti