Calciomercato: Lukaku va all’Inter per 75 Milioni

0
665
Lukaku va all'Inter

Lukaku va all’Inter

Lukaku va all’Inter. Ebbene sì l’ex attaccante del Manchester City è a un passo dalla firma con la società nerazzurra. Dopo settimane di vari corteggiamenti, l’attaccante avrebbe accettato la proposta di andare a Milano anziché raggiungere Torino per approdare alla Juventus. Dietro tale decisione ci sarebbe la volontà del calciatore di continuare a disputare partite diventando il perno principale di un progetto. Se fosse andato alla Juventus, sarebbe stato in qualche modo oscurato da calciatori come Cristiano Ronaldo, Higuain e Dybala. Nonostante sia ancora giovane, Lukaku approderebbe all’Inter, con una grande responsabilità ovvero quella di sostituire Icardi.

Quest’ultimo, dopo una stagione fallimentare, starebbe valutando varie ipotesi per andare via da Milano e diventare il centro di qualche altro progetto importante. Si parlava, nei giorni scorsi, di un forte interesse sia da parte della Juventus sia da parte del Napoli. Al momento però non ci sono voci fondate in quanto, la prima e la seconda classificata del campionato scorso, avrebbero altri obiettivi più importanti. Il Napoli starebbe chiudendo per l’attaccante messicano Lozano, mentre la Juventus è attenta soprattutto sul fronte cessioni. La squadra allenata da Maurizio Sarri, vorrebbe in qualche modo accasare Mandzukic ed uno tra Dybala e Higuain.

Il grande talento belga

Lukaku approda all’inter, se vengono limati gli ultimi dettagli del contratto, con una grande responsabilità. Lui sarebbe il primo attaccante belga di grandi prospettive di tutta la storia dell’Internazionale Calcio.

Insomma, grande responsabilità ed anche un importante ruolo da dover ricoprire. Lukaku all’Inter sarebbe il fulcro non solo dell’attacco ma dell’intera squadra che, con il gioco di Antonio Conte, diventerebbe il centro di un modus operandi che vorrebbe riportare l’Inter a diventare la nemica numero uno della Juventus.

Conte è agguerrito

Se la campagna acquisti è ancora aperta e lo sarà fino al 2 settembre, c’è chi sta vivendo questa prima parte di agosto con grande fervore. Stiamo parlando di Mister Antonio Conte che, rientrando in Italia ad allenare l’inter, sa di avere una grandissima responsabilità ovvero quello di riconfermarsi nella propria nazione ma con una squadra diversa dalla Juventus. Riuscirà Conte ad imporsi nel calcio italiano anche con l’Inter? Lo scopriremo fra pochi mesi.

Una cosa è certa, l’allenatore ha le idee chiare e vuole evitare di commettere l’errore veniale di chi ritorna nel calcio dove ha vinto tutto per porsi in un ruolo di presunzione. Conte predica calma e soprattutto grande impegno e dedizione al lavoro. Siamo certi che tra Sarri, Ancelotti e Conte vedremo partite straordinarie.