Calcio, Perisic si lega all’Inter fino al 2022: rinnovamento

0
272

Sullo sfondo gli eroi del triplete, in primo piano un Perisic sorridente per il rinnovo di contratto che lo legherà all’Inter fino al 2022.

In estate, l’auspicio dei tifosi e della società nerazzurra, è stato sempre quello di trattenerlo alla Pinetina per consolidare il lavoro di Spalletti, ma Mourinho e il Manchester United hanno davvero messo paura, con una trattativa insidiosa e al momento stesso invitante per il giocatore.

Una prova di forza della società che ha saputo resistere, correttamente, alle proposte arrivate in Corso Vittorio Emanuele, per le quali, insieme all’allenatore, sono state trovate soluzioni alternative, sacrificando altri elementi della rosa pur di garantire la permanenza del croato.

Anche perché le risorse che si sarebbero dovute investire durante il mercato, sono rimaste un sogno dei tifosi e dei dirigenti, costretti ad abbandonare progetti più ambiziosi rispetto al consolidamento dei tanti calciatori già in squadra.

E l’idea, contrariamente a quanto credono in tanti, non è del tutto dispiaciuta al tecnico di Certaldo, perché al primo anno sulla panchina dell’Inter sapeva benissimo che il lavoro più importante sarebbe toccato a lui, capace in passato di valorizzare tecnicamente e tatticamente giocatori già bravi ed altri molto meno.

Al di là del risultato finale della scorsa stagione e, fatta eccezione per un radicale pensiero denigrante nei confronti di molti elementi in rosa, l’Inter aveva ed avrà, quest’anno, le potenzialità per puntare in alto.

L’assenza dalle competizioni europee sarà l’occasione per lavorare abbastanza serenamente durante la settimana e gli acquisti mirati fatti dalla società favoriranno un ulteriore salto di qualità nonostante le aspettative dei critici più agguerriti.

E se il buongiorno si vede dal mattino questo rinnovo è il benservito a chi non ha creduto nel lavoro della nuova proprietà: corredato da una foto importante e da una fase quanto mai evidente di autentico rinnovamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here