RAVENNA – JUVENTUS 0-5

RAVENNA WOMAN SAN ZACCARIA: Guidi, Alunno, Carrozzi, Baldini (19’ st Burbassi), Pugnali (35’ st Barbaresi), Casadio, Campesi (1’ st Pittaccio), Manieri, Errico, Quadrelli, Tucceri (Cap). A disposizione: Tampieri, Cuciniello, Muratori, Costantino. Allenatore: Mirco Balacich.

JUVENTUS WOMEN: Giuliani, Hyyrynen, Gama (Cap), Salvai, Boattin, Rosucci (30’ st Zelem), Galli (19’ st Caruso), Isaksen, Glionna (25’ st Cantore), Frannsi, Bonansea. A disposizione: Russo, Lenzini, Franco, Rood. Allenatrice: Rita Guarino.

Reti: 18’ pt Glionna, 10’ st Bonansea, 23’ st Bonansea, 32’ st Franssi, 38’ st Zelem

SAN ZACCARIA (RA) – Mentre sono finiti oramai gli aggettivi per descrivere le stratosferiche prestazioni in questa prima stagione da protagoniste per le ragazze della Juventus Women, non finiscono le emozioni e a quanto pare sembra non esserci squadra che riesca a far punti contro la corazza bianconera.

La ‘sfortunata’ di turno e il Ravenna Woman che viene congedata fra le mura amiche con una pesante cinquina dalle scatenate juventine. L’ennesima immensa prestazione per le ragazze di mister Guarino che si avvicino al Natale nel migliore dei modi e chiudono il 2017 con una classifica mostruosa che le vede prime sotto ogni aspetto: 9 successi su 9, 27 le reti concretizzate contro le misere 2 subite di inizio stagione.

Nel primo tempo le biancorosse sembrerebbero riuscire a tenere il passo ma al 18′ le piemontesi passano in vantaggio con  Benedetta Glionna, che grazie all’assist della solita Rosucci, fa partire un tiro perfetto dalla sinistra dell’area.

Nei secondi 45 minuti le bianconere dilagano. In 15 minuti arriva una doppietta che porta la firma di Bonansea e che toglie qualsiasi minimo dubbio sul risultato finale. Al 77′ Franssi serve il poker e 5 minuti più tardi chiude lo score Zelem con la manita finale.

«Un passo importante quello di oggi – commenta soddisfatta mister Rita Guarino – Era importante chiudere il 2017 con una vittoria convincente, e le ragazze sono state molto brave». E poi, facendo il punto su questi primi mesi di storia delle Juventus Women: «La Juventus sta dando visibilità al movimento, e questa serie positiva dà una grossa mano. La gente si sta appassionando».

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here