Alla vigilia di uno degli eventi calcistici più importanti d’Europa, una delle protagoniste è stata ferita dai fatti di cronaca avvenuti ieri a Manchester al concerto di Ariana Grande.

Un fatto che ha nuovamente sconvolto il mondo intero, ormai costretto a convivere con i ripetuti episodi di terrorismo, che stanno imponendosi da diversi anni in tutta Europa.

Le morti contate al teatro di Manchester sono solo le ultime di altri attacchi registrati in passato e, nonostante gli sforzi che si stanno compiendo per garantire la massima sicurezza in ogni nazione, la possibilità di assistere ad analoghe scene di paura è purtroppo ancora concreta e in un certo senso inevitabile.

Ciò non può impedire, però, di continuare a vivere le emozioni a cui sono abituati milioni di europei, che anche domani, in occasione della finale di Europa League, assisteranno alla partita di calcio, partecipando con la stessa passione a questo evento di sport.

Anche perché proprio il medesimo, come la musica ed ogni altro piacere dell’uomo non si arresta con la vigliaccheria di persone miscredenti e apparentemente legate a questioni di carattere religioso o politico.

Ecco perché l’Ajax, con i suoi talentuosi giovani e di grande prospettiva, proverà a vincere l’unico trofeo ancora mancante nella bacheca del Manchester United, cercando di sorprendere calciatori più esperti, ma che durante la stagione hanno dimostrato una certa insofferenza alle sfuriate di giocatori più sfrontati e liberi mentalmente.

Dolberg è la punta di diamante della squadra che nel suo schieramento può vantare ragazzi come Traoré, Tete e Ziyech, a cui si unisce l’esperienza di Klaassen e Schøne, opponendo quel mix ideale in grado di mettere in difficoltà i red devils.

Una partita che sarà anticipata da un minuto di silenzio e dalla commozione dei 50000 presenti allo stadio “La Friends Arena” di Solna Stoccolma, che in cambio, però, restituiranno le emozioni di una finale di coppa e un applauso infinito a chi è stato sacrificato ingiustamente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here