Calcio, è morto Tioté: un’altra vita spezzata a trent’anni

0
480

Purtroppo, ancora una volta, questo triste destino è toccato all’ex centrocampista classe 1986 del Newcastle, Cheik Tioté, morto a seguito di un attacco cardiaco che lo ha sorpreso dopo l’allenamento con il Beijing Enterprises.

Il collasso che l’ha colpito durante un allenamento non gli impedito di sfuggire alla morte, sopravvenuta nonostante gli sforzi per rianimarlo e il ricovero urgente in ospedale.

Emanuele Palladino, suo agente ha confermato la notizie con queste parole: “è con profonda tristezza che confermo che Cheik è morto in seguito al problema cardiaco”.

Un calciatore importante nella storia del club inglese, che in Premier si è sempre distinto per le sue qualità in fase di interdizione a centrocampo.

Al momento di trasferirsi nel continente asiatico aveva dichiarato: “l’esperienza di giocare in Premier League è stata migliore di quanto io abbia mai sperato. Questo è un grande club e i tifosi sono stati stupendi. Non ho mai visto un tifo del genere”.

Il lutto per la scomparsa dell’ivoriano ha gelato i suoi compagni in Cina e gli ex come Demba Ba e Jonas Gutierrez, che appresa la notizia hanno inviato un messaggio di cordoglio.

Non ha potuto completare quell’esperienza, ma nella sulla pur breve vita, come ogni grande calciatore, ha sicuramente contribuito a regalare un sogno ai suoi tifosi.

 

 

Commenti