Calcio – Champions League – Balotelli salva il Milan al 94′. Il Napoli travolto dall’Arsenal

0
217

Brusco arresto per il Napoli nel cammino europeo in Champions League. Nella seconda giornata della fase a gironi di Champions, i partenopei si arrendono per 2-0 al cospetto dell’Arsenal all’Emirates Stadium di Londra, rimediando la prima sconfitta dell’era Benitez. Vantaggio dei Gunners firmato all’8′ da Mesut Ozil, con un gran sinistro al volo su assist di Ramsey. I londinesi raddoppiano al 15′ con Giroud che colpisce sotto porta un traversone basso dell’ex madridista. I partenopei restano a 3 punti in compagnia del Borussia Dortmund.
BALOTELLI SALVA IL MILAN: RIGORE AL 94′
In una gara valida per la seconda giornata del Girone H di Champions League, il Milan ha pareggiato 1-1 all’Amstardam Arena contro l’Ajax. Partenza decisa dei lancieri, che chiudono i rossoneri nella propria meta’ campo, sfiorando il gol al 6′ con Sigthorsson, che entra in area dalla sinistra trovando attento Abbiati. Gli olandesi premono e, al 18′, Abbiati vede uscire di poco una conclusione ad effetto di Fischer, sul cui assist, al 28′, De Sa non arriva d’un soffio. Quando la squadra di Allegri velocizza l’azione l’Ajax e’ in difficolta’ ma, prima dell’intervallo, sono sempre i padroni di casa a rendersi pericolosi al 36′, con una punizione di Duarte messa sopra la traversa da Abbiati e un tiro dal limite di Moisander alto non di molto.
Molto meglio il Milan nella ripresa, con Montolivo che al 4′ testa i riflessi di Cillessen. Sigthorsson all’11’ stacca centralmente fallendo una ghiotta chance, Balotelli risponde al 18′ con un destro a giro che Cillessen fa sbattere sulla traversa. Balotelli e Montolivo invocano inutilmente il penalty per un presunto tocco di mano avversaria. Il primo cambio di Allegri arriva nel finale, con l’uscita di Robinho per Matri.
Il Milan e’ costantemente in attacco ma mancano idee e brillantezza, anche se, a 5′ dalla fine, il bravo Cillessen deve ancora impegnarsi per evitare il peggio. A 1′ dalla fine, Abbiati si supera per dire no a De Jong ma, sul successivo corner, arriva lo stacco vincente di Denswil. Nel recupero, occasionissima per Abate e, al 4′ di recupero, arriva il rigore conquistato e trasformato da Balotelli. In classifica, i rossoneri, che all’esordio avevano sconfitto il Celtic, salgono a quota 4: martedi’ 22 i rossoneri sfideranno il Barcellona al Meazza.

Commenti