Decenni e decenni di elogi pervenuti da ogni parte d’Italia e non solo. Continui i riconoscimenti per la purissima aria che si respira, la più pulita, dicono. Si tratta del Parco Nazionale Della Sila, zona montana del sud della Calabria. Aria, acqua, clima, panorami mozzafiato e benefici vari, tutti racchiusi in un solo splendido territorio.

Oggi, il Parco, aspira alla candidatura del “World Heritage List – Unesco“. Punta in alto la Calabria cercando di far inserire l’amata Sila come quinto sito naturale italiano dichiarato Patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

Già avvenuto,nello scorso 2012, l’inserimento del Parco silano nella Tentative List. Dell’appena citato elenco, fanno parte tutti quei siti naturali ritenuti di assoluto valore universale e, di conseguenza, pronti e adeguati al diretto  inserimento nella ‘World Heritage List – Unesco’.

Riconoscimento che andrebbe sicuramente a migliorare ed aumentare la visibilità dell’intera zona interessata.
Importante, sarebbe, l’occasione di avviare un vero e proprio processo di sviluppo socio-economico. Questo significherebbe donare immenso valore all’area calabrese, portando la medesima a raggiungere picchi di notorietà anche sul piano, importantissimo, del turismo.
E poiché la Calabria, oltre a vantare  acque cristalline e brillanti lungo tutta l’intera costa, potrà anche diventare perla indiscussa in quanto regione detentrice di tale riconoscimento ‘ambientale’.

Il Parco Nazionale Della Sila, dalle ultime notizie, sembrerebbe essere in procinto di presentare il dossier ufficiale all‘Unesco, attraverso il quale potranno essere valutati i più importanti requisiti per poter, poi, accedere nel tanto ambito Patrimonio dell’Umanità.

Aperta, anche , una petizione dal nome ‘Insieme per l’Unesco’, che potrà permettere ad ogni singolo cittadino, turista o residente che sia, di poter dare il proprio contributo affinchè il sogno del Parco Nazionale della Sila possa trasformarsi in una meravigliosa realtà. Tanti saranno gli eventi organizzati nello stesso Parco per dare voce, attraverso foto e video, ai pensieri dei partecipanti alla campagna. Fin’ora, il sostegno mostrato, è di gran lunga sufficiente per il raggiungimento dell’obiettivo.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here