È tutto pronto. L’aeroporto Sant’Anna di Crotone riapre ufficialmente le danze.

Il primo volo in programma sarà interamente dedicato alla squadra del Crotone, ormai militante in serie A da ben due stagioni consecutive. “Gli squaletti” , così soprannominati i calciatori rossoblù, giovedì 30 novembre voleranno direttamente a Genova per affrontare la squadra di Ballardini (Genoa) in occasione di un match da dentro o fuori per la Tim cup.

Il secondo volo invece vedrà protagonista sempre la massima serie italiana di calcio. Sarà la volta dell’Udinese , impegnata a Crotone e col Crotone lunedì 4 dicembre. Partita valevole per la 15^ giornata di campionato.

Per quanto riguarda invece i voli di linea , non si può certo dire totalmente soddisfatto il presidente e governatore Oliverio dal momento in cui qualche dettaglio sembra essere ancora incerto ed irrisolto. Pare , infatti , che la Sacal (compagnia aerea che si è aggiudicata i voli) non abbia ancora reso disponibili in rete date e costi dei voli stessi. Ma questo non intimorisce certo il popolo calabrese benché la data certa della ‘riattivazione’ a pieno regime del Sant’Anna sembra essere l’ormai vicino 11 dicembre. Pare siano previsti due voli per Roma, due per Milano e tre volte alla settimana anche per Bologna.

Si era parlato persino di un volo internazionale, notizia che ha sin da subito entusiasmato ogni Crotonese e non solo. Ebbene si, la capitale britannica, Londra , dovrebbe essere la tappa-sorpresa a partire dal 2018. Il tutto è ovviamente ancora da verificare. Saranno ben due aeromobili ad atterrare e decollare ogni giorno sull’ampia pista calabrese. Un 737 e un 319. Altra novità rispetto agli anni passati è che l’aeroporto potrà vantare anche un servizio di vigilanza all’avanguardia. Testata in questi ultimi giorni l’operatività della struttura e il piano di emergenza aeroportuale. Una vera e propria simulazione che ha visto protagonisti vigili del fuoco , croce rossa, 118 e polizia.

Sembra , quindi , essere tutto al posto giusto. È proprio il caso di dirlo, Crotone è pronta a spiccare il volo.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here