Il giudice ha confermato l’arresto per lo studente italiano che ha sferrato il calcio ai danni di un 30enne spagnolo nel corso di una rissa scoppiata sabato a Cadice, in Spagna.

Lo scrive il Diario de Cadiz, precisando che si tratta di un napoletano di 29 anni, trasferito nella prigione di Puerto II. Sono strati rilasciati invece gli altri tre connazionali implicati nel pestaggio.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here