Burzum chi è? Prima di addentrarci nella maledizione di Jesus Tod è bene fare una panoramica su chi sia il creatore e perché questa canzone sembrerebbe maledetta.

Burzum, psudonimo di Varg Vikernes, nato come Kristian Vikernes (cambiò legalmente il

Dead
 Dead

nome da Kristian a Varg), viene descritto come un adolescente carismatico e pieno di entusiasmo verso la fissazione del momento, amava molto leggere, in particolar modo era affascinato dalle storie di J.R.R. Tolkien. Suonò la chitarra per molto tempo unendosi al gruppo death metal Old Funeral, ma ben presto fece dietro front e decise di lasciare il gruppo lamentando una certa superficialità da parte degli altri componenti della band (secondo lui gli altri membri erano più interessati a fare colpo sulle ragazze piuttosto che suonare seriamente).  Grazie a questa esperienza Varg conobbe molti personaggi come i futuri Immortal ed il leggendario Euronymous (Øystein Aarseth).

Trovatosi da solo decise di fondare una one man band, Uruk-Hai (il nome fu ispirato dai lavori di Tolkien) che in seguito si trasformò in Burzum (anche questo nome tratto da uno scritto di Tolkien, che significa oscurità).

Euronymous nel 1987
 Euronymous nel 1987

Burzum in poco tempo riuscì a registrare un album che capitò fra le mani di Euronymous, il quale ne fu attratto così tanto che, per la sua originalità e per il suo essere estremo, decise di contattarlo e da li strinsero una forte amicizia…almeno in quel periodo.

Euronymous aveva una forte personalità, era carismatico e riusciva a coinvolgere ed a portare chiunque passasse da lui alla sua verità. Subito dopo poco tempo dalla morte di Dead (componente dei Mayhem[caos] suicidatosi) Aarseth aprì un negozio di dischi, Helvete (Inferno), per poter portare a termine i suoi progetti come ad esempio l’indottrinamento a cosa fosse il black metal.

In sostanza la scena black metal norvegese girava intorno ad Euronymous, molti artisti passarono nel suo retrobottega, gli Immortal, gli Emperor, il

Mayhem
 Mayhem

giovane Burzum e altri ancora, e tutti furono indottrinati al black metal, aveva un carisma tale che riuscì a portare sulla sua via i gruppi facendoli passare dal death metal al black metal. Era una persona che diceva sempre ciò che pensava, come ad esempio che bisognava seguire i propri istinti e quello che era veramente black metal come il corpsepaint e le borchie, bisognava adorare la morte ed essere estremi.

Nel 1993 però accadde qualcosa che coinvolse il giovane Varg (che per il progetto Burzum si faceva chiamare Count Grishnack) ed Euronymous, un qualcosa di cui ancora oggi non si capisce il perché.

Øystein Aarseth fu accoltellato da Varg Vikerns 23 volte: 2 alla testa, 5 al collo e 16 alla schiena, anche se Vikerns afferma di avergliene data una sola al cranio.

Anche i motivi non sono ben chiari, a quanto pare Euronymous aveva in mente di seviziare Burzum per poi filmarlo ed in seguito ucciderlo, quindi l’atto di Vikerns sarebbe stato di autodifesa.

Insomma oltre ad artista e amante della letteratura e della mitologia anche assassino.

Euronymous stimava Burzum per il suo estremismo, ma avrebbe mai immaginato che uno dei suoi lavori venisse considerato maledetto???
Jesus Død (Jesus Death ovvero la Morte di Gesù) è un brano contenuto nell’album

Varg Vikerns oggi (44 anni)
 Varg Vikerns oggi (44 anni)

Filosofem pubblicato nel 1996 (ultimo lavoro prima di finire in galera). Il suono è agghiacciante, freddo, secco ma con un tocco melodico, nel momento in cui Varg inizia a cantare (in un modo quasi isterico), con quella voce stridula e fredda effettivamente un brivido agghiacciante attraversa tutta la spina dorsale.

Ma non è per questo motivo che Jesus Død viene considerata una canzone maledetta, infatti molti che hanno ascoltato più volte la canzone hanno poi accusato strani sintomi, nausea, stordimento, disorientamento, mal di testa etc. Da qui nasce la leggenda della maledizione di Jesus Død.

Io stessa dopo averla ascoltata (non tutta) ho accusato un fastidioso mal di testa con nausea e mi sento ansiosa.

Ma allora è davvero maledetta? A mio avviso no, i motivi dei tanti disturbi sono spiegabili. Ad esempio una persona misofonica (i misofonici sono coloro che provano un forte fastidio ad esempio in chi mangia con la bocca aperta facendo rumore) potrebbe provare un certo fastidio, ma anche gli iperacustici (ovvero coloro che hanno una sensibilità particolare a certe frequenze, hanno un udito normale, ma alcuni suoni/rumori possono percepirli più alti a causa di una disfunzione del segnale), ai quali sicuramente può creare dei disturbi, visto che l’iperacusia provoca anche malesseri fisici.

Oppure come accade in molti casi c’è la suggestione, o l’”auto-influenza”. C’è anche da dire che il brano (come tutto l’album) è pieno di riff ripetitivi ed ipnotici, di suoni che si accavallano e, complice anche la voce che, su richiesta dello stesso Vikerns, fu registrata con il peggiore dei microfoni presenti in sala di registrazione, risulta disturbante. Che dire dello stesso Varg?! nemico della chiesa cattolica e del loro “capo”.

Sostanzialmente jesus Død è solo un gran lavoro ben studiato che di maledetto ha ben poco se non la storia del proprio autore.

Fonte: Lords of Chaos (libro)

Commenti