Bruce Dickinson
Bruce Dickinson
Bruce Dickinson
Bruce Dickinson

Ultimamente stanno uscendo molte dichiarazioni da Bruce Dickinson, frontman e voce degli Iron Maiden. Grazie anche all’uscita della sua autobiografia Bruce sta rilasciando diverse interviste che, voluto o meno, si sono trasformate in una sorta di iniezione d’umiltà.

Il cantante, nonostante militi nel mondo del heavy metal da moltissimi anni, non si è mai conformato alla definizione vera e propria di ‘rockstar’.

in un’intervista ha detto:”Non sarei mai potuto essere la classica rockstar. Nel mio caso lo stereotipo non funziona. Le rockstar dovrebbero essere alte, bionde, con un corpo magrissimo, io invece sono basso, ho i capelli castani e sono inglese“.

Bruce Dickinson tanto tempo fa quando aveva i capelli lunghi
 Bruce Dickinson tanto tempo fa quando aveva i capelli lunghi

Ciò che lo contraddistingue, come se già non fosse una star ‘anomala’, è quando parla dei figli, di come la droga non si sia avvicinata ad intaccarli:”La cosa migliore per i miei figli è stata crescere venendo in tour con la band. Quando avevano solo cinque anni hanno potuto vedere gli effetti della droga sulle persone. Penso che il miglior antidoto per non prendere droga sia quello di vedere un mucchio di gente completamente incasinate, letteralmente fuori di testa. Questo gli ha permesso di crescere con una buona educazione in fatto di droghe e gli ha fatto prendere delle buone decisioni“.

Bruce Dickinson - come un meme
Bruce Dickinson – come un meme

In un’intervista gli è stato chiesto la definizione di Heavy Metal:”Non conosco una definizione del concetto di ‘heavy metal’, ho rinunciato a cercarla. E non c’è neanche alcun motivo di cercare di farlo. E’ definita meglio da altre persone che da me. Perchè quando ho iniziato ad ascoltare musica non c’era niente come l’heavy metal. E’ stato un termine coniato da un giornalista in realtà, e penso che fosse preso da qualche romanzzo di William Burroughs, ma questo è un dettaglio. Il metal deriva da qualcosa che veniva chiamato ‘heavy rock’ che a sua volta traeva le proprie origini dal blues rock, sai Led Zeppelin,

Bruce Dickinson e la sua divisa da pilota
 Bruce Dickinson e la sua divisa da pilota

Deep Purple e cose del genere. Non erano heavy metal ma orbitavano in quel mondo. L’intero mondo della musica è stato polarizzato, è diventato di nicchia, tutti sono stati posizionati nelle loro piccole celle. E tutto ciò è stato dovuto ai media. Quindi le etichette

si sono resi conto che potevano costruirci un mercato e bla bla bla e così via. Ma noi siamo riusciti a sopravvivere, anzi non solo a sopravvivere, ma a prosperare, in un certo senso, fuori dal sistema. Quindi le persone ci definiscono heavy metal e noi diciamo, ok, va bene“. Bruce continua e conclude:”Se gli Iron Maiden sono quello che sono è perchè, innanzitutto, noi non ci siamo mai venduti ai media. Abbiamo deciso di non prendere parte al ‘culto della celebrità’. Se abbiamo qualche tipo di notorietà è perchè effettivamente abbiamo fatto qualcosa, niente ‘essere famosi per essere famosi’. Facciamo quello che diciamo e lo facciamo con integrità“.

Sicuramente Bruce Dickinson e/con gli Iron Maiden hanno creato le basi del Heavy Metal, e l’umiltà con cui ne parla, e la convinzione con cui afferma il non vendersi alle etichette per un qualcosa di effimero, non fa che aumentare la stima che i fans hanno verso di lui e verso la band.

Iron Maiden
 Iron Maiden

 

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here