Borsa di Milano debole, vola Mps attraverso indiscrezioni

Spicca l’ottima performance del Monte dei Paschi di Siena. In forte rialzo i titoli del settore petrolifero: brillano Eni e Saipem. Male Moncler e Campari.

0
1168

Giornata negativa per Piazza Affari, confermato l’atteggiamento cauto de parte degli investitori dopo il forte recupero dell’ultima parte del 2020. Il ribasso della Borsa di Milano (-0,52%) è in linea alle principali piazze europee, a pesare sul “sentiment” degli investitori è l’andamento dei contagi da Covid-19 e il prolungamento dei lockdown in Europa.

Borsa di Milano: tra i titoli in evidenza Saipem ed Eni

Sotto i riflettori troviamo il comparto petrolifero Saipem (+4,13%), Eni (+3,7%) e Tenaris (+3,58). Il compromesso dell’Opec Plus si è concluso con un nulla di fatto, in seguito alle posizioni opposte in riguardo ai tagli di produzione: la Russia spinge per un aumento da 500 mila barili al giorno, mentre l’Arabia e la maggior parte degli altri membri si è opposta. 

Banche: bene Bps, calo per Unicredit

Ottimo momento per Banca Monte dei Paschi di Siena (+6,09%), sostenuta dall’indiscrezioni di stampa che la vedono prossime alle notte con Unicredit (- 1,1%). L’ipotesi di fusione prevede la nascita di una mini banca Mps in Toscana, mantenendo marchio e business. Intesa Sanpaolo (-1,1%,) recupero per Bper (+0,8%).

Le altre

Bene anche per Leonardo (+3,47) e Stm (+0,91). Mentre calo netto per Moncler (-2,9%) e Campari (-2,69%) che finiscono in fondo. Fuori dal listino principale spicca Fincantieri, che sale allo 0,9% dopo aver sfiorato un guadagno del 2%. Secondo Il Sole 24 Ore la società è prossima a finalizzare di un contratto da 2,3 miliardi di euro con la Marina Militare per la costruzione di quattro sottomarini.

Piazza Affari non va in vacanza

Le giornate come quelli di oggi sono sempre particolari, molto spesso ci si chiede se Piazza Affari è operativa o meno. La Borsa italiana non segue il calendario civile e spesso è rimasta operativa anche nei i giorni festivi, dunque il 6 gennaio 2021 le contrattazioni si svolgeranno regolarmente nella fascia oraria tradizionale: 9 – 17:35.

Fuori dalla borsa americana tre gruppi di telecomunicazioni Cinesi