A dare lʼallarme è stato un parente della vittima, una 26enne. Lʼassassino era un 48enne. Si indaga sui rapporti sentimentali tra i due.

Una cubana di 26 anni è stata trovata morta in una villa di Borgarello (Pavia). Secondo i carabinieri si tratta di un omicidio: la donna è stata strangolata.

A ritrovare il corpo è stato un parente, preoccupato dal fatto che la donna non rispondeva al telefono. Il killer, un uomo di 48 anni, è stato trovato morto nelle campagne alle porte di Pavia: si è sparato alla testa. La vittima era la colf del suo assassino.

L’uomo, 48 anni, sulle cui tracce gli investigatori si erano subito messi gli investigatori, sarebbe stato a bordo della sua moto quando si è ucciso. L’arma con cui si è sparato non risulta detenuta con regolare porto d’armi. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Sotto la lente degli investigatori anche la natura dei rapporti fra la colf e il suo datore di lavoro, proprietario della casa in cui è avvenuto l’omicidio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here