Bonus casalinghe, come funziona

0
269
Bonus casalinghe

Nel decreto agosto spunta un bonus casalinghe, un fondo per la formazione delle casalinghe con 3 milioni di euro annui. A partire dal 2020. L’obiettivo è incentivare la formazione delle donne che svolgono attività domestiche a titolo gratuito. Forse piu rivolto ad abbandonare il lavoro domestico che a riconoscerlo.

Non è un bonus economico in favore delle casalinghe. Attraverso corsi di formazione su ambito finanziario e digitale si vuole creare un canale di accesso al lavoro per le casalinghe. A fissare criteri e modalità di accesso al bonus casalinghe sarà un decreto del Ministero per le Pari Opportunità, atteso entro il 31 dicembre 2020.

Bonus casalinghe, come funziona

Tutte le donne che si occupano di assistenza domestica a titolo gratuito e che sono iscritte all’assicurazione INAIL per le casalinghe potranno accedere a questi corsi formativi. In sostanza è una opportunità di lavoro futuro.

Bonus voluto fortemente dal Ministro Bonetti

Bisognerà attendere per capire come accedere e cosa finanzierà il bonus per la formazione delle casalinghe. A dichiararsi soddisfatta delle novità previste dal decreto agosto è il Ministro delle Pari Opportunità, Elena Bonetti, attraverso la sua pagina Facebook.

È un provvedimento che il Ministro Elena Bonetti ha voluto e sostenuto con forza. Pensando alla necessità che l’autonomia personale delle donne debba essere sempre sostenuta, anche nei contesti domestici. Quello che si chiama empowerment femminile. Una conquista della consapevolezza di sé e del controllo sulle proprie scelte. Decisioni e azioni, sia nell’ambito delle relazioni personali sia in quello della vita politica e sociale. E nasce dalla formazione.
Quindi nasce lì dove si crede e si investe nel valore delle persone. Il Ministro scrive che ” anche oggi affermiamo che l’Italia crede nelle donne, tutte, e scommette di loro. Soprattutto ora che abbiamo l’opportunità di ripartire. Con le energie di tutti, donne e uomini insieme”. Rimaniamo allora in attesa del testo nel Decreto Agosto.

Commenti