Siamo in provincia di Viterbo, nel Lazio e precisamente nella Tuscia. Bolsena è un paesino che dà il nome all’omonimo lago che, da venerdì 18 a domenica 20 giugno, tornerà ad ospitare la Festa delle Ortensie. Per i suoi cittadini è uno dei momenti dell’anno più attesi: il bel paese si riempie come nelle favole di fiori profumati e tantissimi colori. Infatti una delle sue caratteristiche è proprio la rigogliosa presenza dell’ortensia in tutto il lungolago e nei suoi luoghi più belli.

La festa ed i numerosi stand: torna la gioia?

A fronte della grande partecipazione avuta lo scorso anno, nel pieno e massimo rispetto delle regole anti Covid, quest’anno l’associazione amici delle ortensie e la pro loco di Bolsena hanno aggiunto un terzo giorno alla festa. Avrete quindi ben tre giorni da poter passare tra tantissimi stand dai mille profumi, piante e fiori di ogni tipo. La zona destinata all’evento sarà Viale Colesanti, cosicché i turisti possano dal paese scendere verso il lungolago immersi tra i fiori. Vi saranno ingressi contingentati e tutte le misure di sicurezza messe in atto. Chi vorrà partecipare potrà acquistare all’ingresso un biglietto, il cui ricavato sarà poi destinato alla festa del prossimo anno.

Cosa vedere

La festa propone, oltre che la vendita di numerose varietà di ortensie, anche numerosissime altre piante. Gli amanti delle piante grasse o delle orchidee saranno presto accontentati, come anche chi apprezza quelle aromatiche dagli odori particolari o chi cerca quel tocco in più per il proprio giardino con un nuovo albero da frutto. Ognuno sarà sicuramente accontentato e non vedrà l’ora che sia già il 2022 per tornare!


Lazio: Un viaggio alla scoperta dell’Eremo di San Cataldo


Bolsena

Se non siete ancora convinti forse vi convincerà la prospettiva di un weekend in riva al lago, magari sorseggiando un cocktail in attesa di un tramonto da lasciare senza fiato. Come dite? Il lago non fa per voi? Allora sarete sicuramente attratti dalla storia etrusca, romana e medievale del paese. Bolsena è ricca di siti archeologici visitabili, come le rovine romane di Volsinii, la necropoli etrusca di Poggio Pesce-Battaglini o la rocca Monaldeschi ed il suo museo territoriale del lago. Quindi non avete più scuse, Bolsena e la sua festa potranno offrirvi qualsiasi idea di weekend e relax che stiate cercando.