Bollette 2022: allarme per l’aumento di gas ed elettricità

0
389
Dal primo luglio cambiano i costi di luce e gas. Ecco i dettagli
Dal primo luglio cambiano i costi di luce e gas. Ecco i dettagli

Le bollette 2022 diventano sempre più care, e il prezzo continua a salire. purtroppo questo anno che non è di certo partito con il piede giusto. Ecco i provvedimenti in atto!

Allarme bollette 2022

Dal 1° gennaio sono infatti stati registrati numerosi aumenti in tanti settori. Dai più pesanti di gas ed elettricità, ai più leggeri per le comunicazioni. Ma per quanto insignificanti questi aumenti, se sommati, portano ad una cifra significativa.

Gas, elettricità e cos’altro?

Come ben saprete, gas ed elettricità hanno subito un aumento vertiginoso, rispettivamente del 41,8% e del 55%. Secondo la stima dell’Unione Consumatori, ogni famiglia spenderà in media 1000 euro in più all’anno solo per queste due bollette. Ma non è finita qui. Le stime di Federconsumatori ci danno un’idea (anche se approssimativa) degli aumenti che ci sono stati in tutti gli altri settori.

Ecco quali sono:

+4,2% per i beni alimentari;
+2,3% per le assicurazioni auto;
+2,1% per i servizi bancari;
+3,4% per le tariffe autostrade e caselli;
+3,2% per i trasporti;
+2,7% per prodotti e servizi per la casa;
+3,4% per le prestazioni sanitarie;
+2,6% per i servizi di ristorazione;
+1,8% per le comunicazioni.

Inoltre si prevede un aumento anche della Tari, che secondo le previsioni salirà del 3,1%.

Intervento sulle bollette 2022

Per mitigare l’impatto degli aumenti su famiglie e imprese, l’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (Arera) ha confermato l’annullamento transitorio degli oneri generali di sistema in bolletta e potenziato il bonus sociale alle famiglie in difficoltà. In base a quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2022, con cui il Governo. Oltre a ridurre l’Iva sul gas al 5% per il trimestre ha stanziato le risorse necessarie agli interventi, con ciò consentendo di alleggerire l’impatto su 29 milioni di famiglie e 6 milioni di microimprese.

Malgrado gli interventi l’aumento è inevitabile

Per la famiglia tipo in tutela sarà comunque del +55% per la bolletta dell’elettricità e del +41,8% per quella del gas per il primo trimestre del 2022. Una stangata da quasi 1.000 euro in un anno, nonostante l’intervento del Governo che ha stanziato 3,8 miliardi di euro per calmierare i rincari. In un anno, la spesa per luce e gas per una famiglia tipo ammonterà a 2.383 euro, in crescita di 944 euro rispetto al 2021. In termini di effetti finali, spiega Arera, per la bolletta elettrica la spesa per la famiglia-tipo nell’anno scorrevole (compreso tra il 1 aprile 2021 e il 31 marzo 2022) sarà di circa 823 euro.

Le bollette delle famiglie italiane aumenteranno nel prossimo trimestre

Bollette 2022 a confronto del 2021

Con una variazione del +68% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente, corrispondente a un incremento di circa 334 euro/anno. Quindi nello stesso periodo, la spesa della famiglia tipo per la bolletta gas sarà di circa 1.560 euro, con una variazione del +64% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente, corrispondente a un incremento di circa 610 euro/anno.

Attivate una serie di misure su bollette 2022

Per aiutare le famiglie in difficoltà ad assorbire questi forti aumenti sono previsti in base all’Isee, dei bonus sociali. Per l’elettricità e per 1,4 milioni che fruiscono del bonus gas, gli incrementi tariffari sono stati sostanzialmente compensati. Gli importi definiti per il prossimo trimestre, grazie alle risorse messe a disposizione dalla legge di Bilancio, consentono alle famiglie in condizioni di difficoltà di proteggersi dall’incremento.

Bonus per il primo trimestre  bollette 2022

Il bonus sosterrà le famiglie in difficoltà con circa 600 euro: 200 euro per l’elettricità (famiglia con 3-4 componenti) e 400 euro per il gas (famiglia fino a 4 componenti, con riscaldamento a gas in zona climatica D). Inoltre, sempre come previsto dalla legge di Bilancio, l’Autorità ha definito, per i clienti domestici che dovessero trovarsi in condizioni di morosità, le modalità di rateizzazione delle bollette di elettricità e gas emesse da gennaio ad aprile 2022. Per un periodo massimo di 10 mesi e senza interessi. Per il sistema di rateizzazione è previsto un fondo di un miliardo di euro, con un meccanismo di anticipo alla filiera elettrica da attuarsi con la Csea, la Cassa per i servizi energetici e ambientali.

Bollette 2022: blocco transitorio degli oneri di sistema

L’Autorità ha poi potuto confermare la riduzione degli oneri generali di sistema per il trimestre gennaio-marzo 2022 previsto per la generalità dei clienti elettrici, e l’azzeramento per i clienti domestici e le piccole attività in bassa tensione. Anche la bolletta gas per il primo trimestre 2022, grazie alle risorse straordinarie stanziate, sarà meno pesante per la parte relativa agli oneri di sistema, anch’essi pressoché azzerati per la generalità delle utenze