Boataround: leader nel noleggio di barche da sogno a portata di click

0
162

Con Boataround, le esperienze più straordinarie per gli amanti delle distese blu, c’è di sicuro da mettere in lista una vacanza in barca. E se il mare è libertà, in questi casi è meglio affidarsi a chi di libertà (di scelta) ne lascia tanta. Fondata da due ex Manager di Booking, la piattaforma online leader del settore nautico.

Boataround, il Booking.com delle barche

Con oltre 20.000 imbarcazioni tra catamarani, barche a vela e yacht. Il paragone con la nota piattaforma di prenotazione online non è casuale. Infatti, i due fondatori di Boataround, il Ceco Pavel Přibiš e la Slovacca Jana Escher, si sono incontrati nel 2012 mentre lavoravano da Booking.com. Dopo anni di lavoro in ruoli manageriali, hanno iniziato a sviluppare la loro idea imprenditoriale. E rendere la prenotazione di una barca facile come quella di un hotel, con un semplice click e un’assistenza clienti professionale.

Dal 2016, questo progetto ambizioso è cresciuto rapidamente

Ecco alcuni dati a livello globale e in Italia, mercato chiave dell’azienda:

  • Nel 2021, sono stati oltre 58.000 gli utenti iscritti alla piattaforma, per circa 7.300 prenotazioni e un volume di spesa di 24.000.000€
  • Previsioni per il 2022: Boataround stima di raggiungere 104.000 utenti, con 13.000 prenotazioni e un volume di spesa di 41.000.000€
  • In Italia sono circa 400 le compagnie charter locali partner, per un totale sempre in crescita di circa 1800 imbarcazioni in oltre 200 località
  • Gli Italiani sono quinti in termini di volume di spese, con una media di spesa di oltre 4.500€ per prenotazione.

L’Italia è un mercato chiave per Boataround

L’Italia è stata una delle prime destinazioni ad essere proposte su Boataround e ad avere un customer service in lingua operativo per viaggiatori e partner locali. Negli anni, la risposta del mercato è stata notevole: oggi gli Italiani sono quinti in termini di volume di spese, con una media di spesa di oltre 4.500€ per prenotazione. Inoltre, sono circa 400 le compagnie charter locali partner di Boataround, per un totale sempre in crescita di circa 1800 imbarcazioni in oltre 200 località, tutte diverse e allo stesso tempo ugualmente meravigliose, come solo il Bel Paese sa offrire.

“Grazie al nostro approccio glocal, a soli sei anni da lancio di Boataround

Oggi offriamo un servizio internazionale e primo in Europa per volume di transazioni” – spiega Jana Escher – “Questo è stato possibile anche grazie all’esperienza in Booking.com, che io e Pavel abbiamo contribuito a far crescere rapidamente da startup a unicorno, nel giro di pochi anni. Per raggiungere questi macro-obiettivi, siamo però sempre partiti dal nostro valore fondante: la centralità degli utenti. Anche in Boataround, gli utenti sono il punto fisso e la guida di ogni nostra decisione, come la stella Polare per i marinai – sottolinea Pavel Přibiš – Andiamo sempre incontro alle reali esigenze dei viaggiatori, grazie alla trasparenza nella presentazione delle barche (con fotografie e descrizioni veritiere e costantemente aggiornate), all’offerta dei migliori prezzi di mercato e al rapporto diretto con i proprietari”.

Risultati e previsioni

Nel 2021 sono stati oltre 58.000 gli utenti iscritti alla piattaforma, per circa 7.300 prenotazioni che hanno prodotto un volume di spesa di 24.000.000€. Le previsioni per il 2022 confermano e consolidano un trend in continua crescita: per la fine dell’anno, Boataround stima di raggiungere 104.000 utenti e 13.000 prenotazioni, per un volume di spesa totale di 41.000.000€, quasi raddoppiando i risultati ottenuti nei dodici mesi precedenti.

A proposito di Boataround

Fondata nel 2016 da Jana Escher and Pavel Pribis, ex manager di Booking.com, Boataround è la piattaforma online di noleggio di imbarcazioni leader di settore. Boataround offre una delle maggiori selezioni di barche online al mondo, con oltre 20.000 barche a vela, catamarani, yacht e caicchi, di cui 1.800 in Italia. Presente in oltre 1.400 destinazioni di 72 paesi, Boataround può contare su più di 150.000 utenti da tutto il mondo.