BMW Z4: aggiornamento con pacchetto M Sport

BMW ha presentato il nuovo aggiornamento della Z4. Cambia il design, poche novità per i motori, mentre il pacchetto M Sport diventa di serie.

0
327
BMW Z4 restyling
Aggiornamento BMW Z4 (screenshot Instagram).

È tutto pronto per il restyling della BMW Z4. A tre anni di distanza dal debutto sul mercato, la roadster cambia soprattutto nell’equipaggiamento e va incontro ad una semplificazione della gamma. Dopo aver archiviato gli allestimenti Advantage e Sport Line, l’azienda bavaresa ha deciso di puntare tutto sul pacchetto M Sport di serie.

Come cambia il design della BMW Z4?

Le modifiche estetiche alla BMW Z4 sono poche ma significative. Ad esempio, si nota come la calandra abbia un profilo più elaborato, così come le minigonne risultano leggermente differenti rispetto ai modelli degli anni precedenti. Sono state aggiornate anche le prese d’aria laterali e i cerchi in lega da 18″ e 19″. Attenzione anche ai colori. Con il restyling sono disponibili le tinte Thundernight metallic, Portimao Blue metallic e Skyscraper Gray metallic. Non mancano i tradizionali nero, rosso, grigio e l’opaco Frozen Gray metallic.

Interni vegani: la svolta BMW nel 2023

Non ci sono novità di rilievo per il comparto motori

In merito alle motorizzazioni, l’aggiornamento della BMW Z4 non prevede corposi cambiamenti. La vettura continua ad essere a trazione posteriore. Inoltre, l’intera linea prevede sempre sDrive 20i, sDrive 30i e il più performante M40i. I primi due propulsori sono spinti da un 2 litri turbo che sprigionano rispettivamente 197 e 258 CV. La versione 20i può avere anche l’aggiunta del cambio manuale a 6 rapporti. Invece la 30i e la M40i da 340 CV montano un esclusivo cambio un automatico a 8 rapporti.

Sospensioni e ammortizzatori della BMW Z4

La BMW Z4 30i ha le sospensioni e l’impianto frenante M Sport di serie. Invece il modello M40i offre agli automobilisti gli ammortizzatori Adaptive M con controllo elettronico. Ricordiamo anche che la versione top di gamma prevede il differenziale posteriore M Sport. Quest’ultimo sulla 30i è proposto come optional. La nuova roadster aggiornata arriverà ufficialmente sul mercato nel mese di novembre. Per adesso non sono stati comunicati i prezzi.