Blinken-Lavrov: i ministri discutono di Ucraina

0
182
Blinken-Lavrov

Si è tenuto a Stoccolma il bilaterale Blinken-Lavrov. Il Segretario di Stato americano e il ministro degli Esteri russo hanno discusso di Ucraina. Blinken ha affermato che gli USA sono molto preoccupati di una possibile aggressione dell’Ucraina da parte della Russia. Ha poi esortato la Russia a risolvere il conflitto in Donbass attraverso la diplomazia.

Blinken-Lavrov: cos’è successo?

Il Segretario di Stato americano Antony Blinken e il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov hanno tenuto un bilaterale a margine del vertice dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OCSE) a Stoccolma. L’incontro giunge mentre crescono le tensioni al confine russo-ucraino, che a sua volta ha portato a maggiori tensioni tra la NATO e la Russia. Nel corso del bilaterale Blinken ha avvertito Lavrov di “serie conseguenze” che la Russia dovrà affrontare qualora invadesse l’Ucraina. Il Segretario USA ha anche esortato Lavrov a ricorrere alla diplomazia per risolvere la crisi nel Donbass. Ha poi sottolineato che Kiev e Mosca dovrebbero adempiere ai propri obblighi nell’ambito del processo di pace di Minsk del 2014.

Dal canto suo, Lavrov ha avvertito che l’espansione della NATO a est influenzerebbe gli “interessi fondamentali” della sicurezza russa. Il ministro russo ha poi sottolineato che sebbene la Russia “non voglia alcun conflitto” con la NATO sull’Ucraina, mantiene il “diritto di scegliere modi per garantire i suoi legittimi interessi di sicurezza”. Lavrov ha infine affermato che Mosca è pronta al dialogo con Kiev. “Noi, come ha affermato il presidente, Vladimir Putin, non vogliamo alcun conflitto”, ha detto il ministro russo.


Leggi anche: Blinken conferma il pieno sostegno all’Ucraina