Blinken conferma il pieno sostegno all’Ucraina

0
212
Il segretario USA Blinken si recherà in Ucraina

Durante un incontro con il ministro degli Esteri ucraino, il Segretario di Stato americano Antony Blinken conferma il pieno sostegno all’Ucraina. Le parole di Blinken giungono poche ore prima di un incontro con il ministro degli Esteri russo. Durante l’incontro Blinken metterà in guardia Mosca sulle conseguenze di una possibile invasione del territorio ucraino.

Blinken conferma il sostegno all’Ucraina?

Poche ore prima di incontrare il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, il Segretario di Stato americano Antony Blinken ha affermato che gli alleati della NATO condividono un “impegno incrollabile” per la sovranità dell’Ucraina. Blinken, parlando al colloquio con il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba, ha ribadito le preoccupazioni di Washington per un accumulo di truppe russe al confine che ha innescato minacce di nuove sanzioni occidentali contro Mosca. “L’impegno incrollabile degli Stati Uniti per l’integrità territoriale, la sovranità e l’indipendenza dell’Ucraina… questa è un’opinione condivisa non solo dagli Stati Uniti, ma anche da tutti i nostri alleati della NATO”, ha detto Blinken. Kuleba ha affermato che l’Ucraina, anche se non è un membro della NATO, sta lavorando con i paesi occidentali su un “pacchetto di deterrenza completo che include severe sanzioni economiche” per fermare l’aggressione russa.

Atteso l’incontro con Lavrov

Il Segretario di Stato americano incontrerà Lavrov a margine del vertice dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE) a Stoccolma. Blinken dovrebbe riferire di persona la minaccia di ulteriori sanzioni, se Mosca dovesse invadere il territorio ucraino.


Leggi anche: USA considerano invio di nuove armi in Ucraina

Ucraina: la Russia ha 100 mila soldati al confine

Zelensky teme un colpo di Stato in Ucraina