Blinken autorizza nuovi aiuti in assistenza alla difesa per l’Ucraina

0
469
Blinken autorizza nuovi aiuti in assistenza alla difesa per l’Ucraina

Il Segretario di Stato americano Antony Blinken autorizza 200 milioni di dollari in aiuti alla difesa per l’Ucraina. La richiesta era giunta dal presidente Biden. Giovedì, il Congresso ha approvato un pacchetto di finanziamenti governativi che includeva 13,6 milioni di dollari di aiuti all’Ucraina.  

Blinken autorizza nuovi aiuti all’Ucraina?

Il Segretario di Stato americano Antony Blinekn ha annunciato di aver autorizzato 200 milioni di dollari di aiuti alla difesa per l’Ucraina su richiesta del presidente Biden. “Ho immediatamente autorizzato oggi, su delega del Presidente, un quarto prelievo presidenziale fino a 200 milioni di dollari per ulteriore assistenza militare per la difesa dell’Ucraina. Questo pacchetto includerà ulteriore assistenza difensiva per aiutare l’Ucraina a far fronte alle minacce corazzate, aviotrasportate e di altro tipo che sta affrontando”, si legge in una nota del Dipartimento di Stato. Blinken ha poi sottolineato che i fondi aggiuntivi porterebbero l’importo totale dell’assistenza alla sicurezza degli USA fornita all’Ucraina da gennaio 2021 a 1,2 miliardi di dollari.

Nei giorni scorsi, Blinken aveva affermato: “Siamo impegnati per la sovranità e l’integrità territoriale dell’Ucraina. Continueremo a fornire all’Ucraina il supporto di cui ha bisogno. Continueremo inoltre a fornire assistenza umanitaria ai bisognosi . E ad appoggiare il popolo ucraino nella sua lotta per il proprio Paese attraverso la sicurezza e l’assistenza economica. La comunità internazionale è unita e determinata a ritenere Putin responsabile”.


Leggi anche: Guerra in Ucraina: colpito il Centro internazionale per la pace a…

Regno Unito: governo pagherà 350 sterline al mese per ospitare i…

Blinken conferma il pieno sostegno all’Ucraina